Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. L’Associazione giovani contro il diabete in campo per sensibilizzare, prevenire, informare

REGGIO. L’Associazione giovani contro il diabete in campo per sensibilizzare, prevenire, informare

 

L’Associazione giovani con diabete “Prof. Renato Caminiti” condivide con il Coni provinciale la Giornata nazionale dello sport in programma domenica 7 giugno sul lungomare di Reggio Calabria. Nel quadro di questa manifestazione verrà esposta per tutta la giornata, dalle 9 in avanti, nella zona della stazione Lido, la mostra di diffusione, informazione e comunicazione sul diabete in età evolutiva che colpisce i più giovani. La mostra è stata concessa dall' Agd Italia e verrà fatta girare in varie sedi della citta proprio con la finalità di sensibilizzare, prevenire e informare sui sintomi di questa patologia silente quanto pericolosa.

La mostra parla di Lino, un orsetto che aveva tutti i sintomi da monitorare per la diagnosi precoce del diabete: la frequente necessità di urinare, la sete e la sensazione di stanchezza. Ma Lino, ricoverato in ospedale, iniziava la sua nuova vita con l’amico "Mr. Diabete".

Inoltre alle 18.30 di domenica, dopo il raduno alla stele Falcomatà, partirà la camminata della salute ribattezzata "CamminiAMO", a passo di "fitwalking", non solo per combattere il diabete ma anche per contrastare tutte le patologie croniche e modificare gli stili di una vita pigra e sedentaria. La camminata non competitiva aperta a tutti sul Lungomare Falcomatà di Reggio Calabria è l’occasione, con la presenza di Fausto Certomà formatore territoriale di FitWalking, di praticare una nuova ed emergente disciplina sportiva dilettantistica non agonistica, che sta coinvolgendo migliaia di persone in tutta Italia. Ideato dai gemelli Giorgio e Maurizio Damilano, olimpionici di marcia, il FitWalking è una camminata sportiva e vigorosa, rappresenta una sana attività fisica protesa verso il benessere fisico e mentale. Camminare bene permette di acquisire facilmente i benefici dell’attività fisica con effetti sulla postura, sul metabolismo e sulle funzioni cardiovascolari e respiratorie, ma incide anche sul tono dell’umore, le capacità cognitive, il sonno, il comportamento.