Direttore: Aldo Varano    

VIBO. Sbarcati 342 immigrati originari dell'Africa Subsahariana

VIBO. Sbarcati 342 immigrati originari dell'Africa Subsahariana
Sono tutti originari dell'Africa Subsahariana i 342 immigrati sbarcati stamani all'alba nel porto di Vibo Marina dove ad attenderli hanno trovato, insieme alle forze dell'ordine, anche volontari della protezione civile ed operatori del 118 assieme a rappresentanti della Prefettura di Vibo Valentia che aveva predisposto il dispositivo di sicurezza previsto dall'operazione "Frontex", l'agenzia europea per la gestione delle frontiere esterne.
Tra gli immigrati, provenienti da Senegal, Mali, Mozambico, Guinea, Costa d'Avorio, Etiopia e Gambia ci sono tre bambini e due donne incinte. Insieme con loro 272 uomini e 75 donne.
Appena giunti nel porto di Vibo con una nave battente bandiera lussemburghese, i 342 immigrati sono stati sottoposti alle visite di controllo previste in questi casi per poi essere smistati nei vari centri che si trovano in Italia.
Con stamattina, gli sbarchi a Vibo Marina raggiungono quota cinque. Infatti, quello di oggi fa seguito ad altri arrivi di immigrati che si sono susseguiti dal 15 settembre dello scorso anno. In quella circostanza giunsero sulle coste vibonesi 507 migranti. Altri sbarchi si registrarono il 4 e 21 ottobre con l'arrivo prima di 850 e poi di 729 persone. Infine i 160 migranti giunti il 19 aprile scorso.
Lo sbarco di Vibo Valentia, poi, segue di qualche ora i tre sbarchi registratisi ieri in un solo giorno a Corigliano, Crotone e Reggio Calabria per un totale di circa 1400 arrivi complessivi.