Direttore: Aldo Varano    

GALLICO (RC). Si è svolta la prima infiorata con il tema "Il Corpus Domini"

GALLICO (RC). Si è svolta la prima infiorata con il tema "Il Corpus Domini"

Si è svolta domenica scorsa presso Gallico Marina lungo la via Buonarroti antistante la chiesa di Maria di Portosalco la prima infiorata avente come tema il "Corpus domini", promossa dal Laboratorio Urbano Metropolitano (LUM) Gallico con Azione Cattolica e Parrocchia di S. Maria di Portosalvo in collaborazione con i gruppi parrocchiali: Teatro, Corale e Accademia del presepe, l'Associazione Posidonia e la partecipazione dell'Azione Cattolica di Sambatello, l'Associazione Arte di Arghillà, il LUM Arghillà e il gruppo universitario Inflouered 2.0, il patrocinio del Comune di Reggio Calabria e della Provincia di Reggio Calabria.I quadri dell'Infiorata che hanno colorato tutta la via Buonarroti sono stati: il "pio pellicano", lo stemma di Papà Francesco, il pane e pesci, l'immagine dell'azione 2015, il logo del LUM, il calice e l'ostia, lo spirito santo, la croce e lo stemma mariano della Parrocchia.L'infiorata è stata una grande occasione di coesione sociale e di confronto su un progetto, pur effimero, di grande partecipazione e condivisone per un cambiamento che ha come obiettivo la bellezza dei luoghi del quartiere.I gruppi che da settimana lavoravano alla costruzione dei propri quadri e alla raccolta e reperimento di fiori a contribuito a rendere tutti i partecipanti protagonisti della manifestazione.L'idea che ha animato il gruppo promotore è stata centrata già nella prima giornata quando la Via Buonarroti era invasa dalle tante persone che a vario titolo erano parte o collaboravano con i gruppi impegnati nella realizzazione dei quadri.I locali della parrocchia erano invasi da tante persone che lavoravano alla preparazione dei fiori per la realizzazione dei quadri mentre un via vai di persone comuni portavano fiori dal proprio giardino altri arrivavano dalle campagne e prati carichi di cassette e scatoli di fiori.I lavori dell'infiorata sono stati avviati con un momento di preghiera animata da Don Salvatore Barreca parroco della parrocchia di S. Maria di Portosalvo e dalla presenza del On Domenico Battaglia il quale ha espresso tutto il suo sostegno all'infiorata, alle tante manifestazioni che si faranno e a quanti lavorano per migliorare la nostra città.Mentre nella seconda giornata già alle sei di mattina la via si riempiva di persone che con i tanti fiori dava forma e vita alla manifestazione dell'infiorata.Tantissime sono state le persone che hanno raggiunto ed invaso il quartiere di Gallico marina per vedere l'infiorata e ammirare con occhi diversi la bellezza della processione del Corpus Domini.Bellezza quella dell'infiorata sottolineata nelle parole del Vescovo che ha voluto visitare e benedire i tanti fedeli ed i quadri dell'infiorata e dall'Ass. Angela Marcianò la quale si è complimentata per l'impegno e la qualità del lavoro prodotto nei quadri da tutti i gruppi.La prima edizione dell'Infiorata di Gallico si è conclusa con il passaggio sui quadri della processione del Corpus Domini e con l'entusiasmo di continuare.Quindi anche l'effimero dei fiori è stato un mezzo per far si che una cittadinanza glolocale si ritrovasse a lavorare insieme su un progetto concreto e duraturo come quello che il LUM_Gallico intende portare avanti con tutte le realtà associative e non presenti sul territorio.