Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Al Cilea manifestazione "Diamo un calcio al cancro con il M.A.D. show 2015"

REGGIO. Al Cilea manifestazione "Diamo un calcio al cancro con il M.A.D. show 2015"

Diamo un calcio al cancro con il “M.A.D Show 2015 – Let’s dance, F**k Cancer”. Tutti i dettagli della manifestazione che si svolgerà il 2 Luglio al teatro “Cilea” saranno forniti martedì 23 Giugno alle ore 10,30 nella sala Biblioteca di Palazzo Foti, dal consigliere provinciale e regionale Francesco Cannizzaro, dal presidente dell’Ail Rosalba Di Filippo Scali e dai rappresentanti del centro studi Mad Marco Rizzi e Alessia Pizzichemi. Uno spettacolo per aiutare la ricerca e i tanti professionisti che, da anni, si sono battuti per sconfiggere la “bestia” cancro. L’intero ricavato infatti, sarà donato all’Associazione italiana contro le leucemie Sezione “Alberto Neri” e vedrà in scena tanti giovani ballerini diretti dalla coreografa reggina Pizzichemi. E non è voluto mancare all’appuntamento il ballerino canadese vincitore del talent “Got to dance” 2013 Lukas Tyrell Mcfarlane che ritorna a Reggio Calabria gratuitamente per esibirsi insieme alle giovani ballerine del Mad. Un ritorno aspettato dagli addetti ai lavori e dalla comunità ma anche un ritorno che mette in evidenza la sensibilità di un artista internazionale che sposa un progetto atto a promuovere e sostenere la ricerca scientifica, migliorare la qualità della vita dei malati e dei loro familiari, sensibilizzare l’opinione pubblica alla lotta contro le malattie del sangue.

“Contro il cancro la Provincia c’è anche perché nei prossimi anni raccoglieremo i frutti di filoni di ricerca che sono già stati avviati e di scoperte che sono all’analisi degli scienziati – afferma il consigliere Cannizzaro – Le sfide del futuro non saranno però solo scientifiche ma anche sociali, etiche ed economiche e visto che tanti preziosi studiosi italiani hanno imboccato la strada giusta raggiungendo alcuni importanti traguardi, è nostro dovere non lasciarli soli in questa battaglia ma aiutarli a sviluppare le cure più innovative contro il cancro. I ricercatori lavorano senza sosta per garantire ogni giorno nuovi traguardi: Reggio, e sono certo che lo farà perché ha un grande cuore, ne è una dimostrazione la preziosa iniziativa messa in campo dai giovani professionisti Alessia e Marco, deve schierarsi al loro fianco per rendere il cancro sempre più curabile”.