Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. Presentato il volume di aforismi e poesie di Massimiliano Lepera

CATANZARO. Presentato il volume di aforismi e poesie di Massimiliano Lepera

Natura, arte, religione, valori umani e tanta sensibilità sono emersi dalla nuova raccolta di aforismi e poesie di Massimiliano Lepera, il ventiquattrenne poeta catanzarese che ha voluto presentare la sua ennesima opera poetica nella propria città natale, martedì pomeriggio in un incontro moderato dalla giornalista Donatella Soluri e con l’intervento della delegata per la Calabria di Cultura no Stop Marisa Provenzano, scrittrice affermata. L’incontro, organizzato con la collaborazione della Libreria Punto e a Capo, Umg news, Fondazione Umg e Cultura no Stop, ha fatto emergere diverse tematiche interessanti, con le quali l’autore ha cercato di cimentarsi nel corso della sua, ancor breve, esperienza di vita e ha provato a condividere sensazioni ed emozioni da esse derivate col pubblico presente. La raccolta, come ha specificato Lepera, si è formata e consolidata dopo un lungo arco di tempo vissuto tra l’Italia e l’estero, in cui si sono sommate diverse esperienze di vita, positive e negative, che tuttavia hanno permesso di mettere a punto determinate considerazioni al riguardo, non solo sull’esistenza in generale, ma su ciascun suo aspetto, da quello più banale e insignificante ai grandi interrogativi del mondo. “L’autore riflette sulle varie tematiche e cerca di far riflettere anche i lettori, facendo a volte delle domande, dandosi delle risposte oppure lasciando la questione aperta”, ha affermato la Provenzano, “lasciando trasparire una maturità che senz’altro va oltre la sua giovane età”. Questo lo dimostrano gli aforismi, brevi e concise considerazioni sul mondo circostante e soprattutto sugli uomini che lo vivono, tra vizi e mali incancellabili e valori assolutamente da riconquistare, per spostarsi poi nelle poesie, in cui i temi trattati in precedenza si aprono e si sviluppano, avvolti talvolta nel ritmo e nelle figure retoriche, talaltra in semplici flussi ordinati di parole dettate dal momento e dall’animo di chi si vuole fermare un attimo a osservare il mondo e riflettere assieme per cercare di capirlo.