Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Al via il "Premio Le Muse 2015"

REGGIO. Al via il "Premio Le Muse 2015"
 

Si aprirà il 5 Luglio 2015 la stagione culturale del Laboratorio delle Arti e delle Lettere “Le Muse” di Reggio Calabria e ritornano i “Notturni delle Muse” manifestazione di inizio estate che è anche occasione per l’assegnazione  a personaggi e personalità italiane dell’importante “Premio” che ha visto  negli anni come testimonial  Emilia Costantini – capo servizio cultura del Corriere della Sera, Fabio Mollo – regista,  Alda D’Eusanio – conduttrice televisiva, Fioretta Mari – attrice, Roberto Bilotti Ruggi D’Aragona – mecenate, Beatrice Feo Filangeri – nobile normanna, Micaela – cantante, S. E. Mons. Milito – vice presidente della Conferenza Episcopale Calabra, Cesare Mulè – storico, Anton Giulio Grande – stilista,  Odette Nicoletti – costumista – Tonino Raffa – giornalista Rai, Anna Maria Galgano presidente Fondazione Rodolfo Valentino, Franco Pascale – presidente Fondazione Leoncavallo, Mons. Liberto – già direttore del Coro Pontificio. La programmazione ricorda il presidente Livoti, si rinnova ancora una volta: leitmotiv i -Grandi amori…-, poiché racconteremo nei vari incontri quella che è la Calabria attraverso fatti, persone e personaggi che la rendono grande a livello nazionale ed internazionale. “I Notturni” si presenteranno al pubblico come delle -invasioni barbariche- per usare un termine televisivo contemporaneo; si susseguiranno tantissime interviste per raccontare il nostro territorio o per mostrare le realtà positive gestite da uomini calabresi in Italia.Due serate per due premi a due calabresi d’eccellenza – dichiara Giuseppe Livoti – presidente del sodalizio reggino, il 5 Luglio alle ore 21 ad Antonio Marziale fondatore e presidente dell’Osservatorio sui Diritti dei Minori, consulente della Presidente della Commissione Parlamentare per l’Infanzia e l’Adolescenza, consulente di produzioni della Rai – Radiotelevisione Italiana oltre che membro delle commissioni ministeriali preposte alla stesura dei “Codici Tv” ed “Internet e Minori”.Domenica 12 invece sempre il Cortile delle Muse di via San Giuseppe 19, ospiterà il secondo Notturno con il conferimento del Premio a Giacomo Battaglia, attore, cabarettista, imitatore notato sin dal 1990 dal famoso regista Pier Francesco Pingitore che lo scelse come protagonista della Compagnia del Bagaglino al Salone Margherita. Ma per Battaglia, anche tanta televisione da Miss Italia nel Mondo, L’Italia che non sai, Gabbia di Matti, produzioni importanti tra Rai e Mediaset.

Dunque serate di livello e di prestigio che ancora una volta offriranno alla città di Reggio Calabria una occasione di confronto, ricca di spunti per dare voce alla Calabria –grande e costruttiva-.