Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. L'Automobile Club incontra la solidarietà

REGGIO. L'Automobile Club incontra la solidarietà
L'Automobile Club di Reggio Calabria ha prontamente risposto alla chiamata che la cittadina di Bagaladi ha espresso affinché, in sinergia con altri Enti e Associazioni, si organizzasse una manifestazione per la raccolta fondi a supporto di A.G.E.O.P. RICERCA per la prevenzione e la cura dei bambini dell'Oncologia Pediatrica.Il programma si articolerà per l'intera giornata di domenica 28 giugno sin dalle ore 8,00 alle ore 21,30 ora stabilita per l'inizio di uno spettacolo musicale.Per l'occasione l'Automobile Club di Reggio Calabria , con il presidente Martorano ed il direttore Donatella Bolignano, ha ancora una volta chiamato a se una parte dei soggetti disponibili che oramai fanno parte integrante della propria compagine sportiva e collezionistica.Non potranno mancare quindi in esposizione statica le mitiche 500 del "Fiat 500Club Italia coordinato a Reggio da Enzo Polimeni, le storiche Vespe del" Vespa Club" presieduto da Vincenzo Vitrioli, la "Scuola Kart Reggio Calabria" di Pietro Romeo allestirà un mini circuito di Kart per allietare i giovanissimi con prove di guida, il "Motoclub Aquile del Sud" presieduto da Pino Tringali assicurerà la propria presenzaa nel primo pomeriggio.Sarà una graditissima sorpresa l'arrivo in Paese dei piloti delle celebratissime Harley Davidson che, pur impegnati in un raduno fuori Città, hanno manifestato il desiderio di non mancare almeno in parte della giornata.Insieme con l'Automobile Club di Reggio Calabria altri soggetti vicini contribuiranno a questa nobilissima causa quali il Gruppo Sara con i suoi Agenti Capo Salvatore Franzo' , Ornella Nucera e Gianni De Leo,il Gruppo Clivia di Antonino Gullì e la Confesercenti provinciale con Antonio Marcianò. Gli omaggini che verranno distribuiti sono stati donati da ACI GLOBAL SPA che nella persona della Dottoressa Pittiglio, ha accolto immediatamente la richiesta di collaborazione che il Direttore ha molto calorosamente inviato.Ci si augura tutti a questo punto, che la nobilissima iniziativa abbia il riscontro previsto,affinché si percepisca il vero senso della solidarietà che non sempre è affiancato al vile denaro, basta poco e l'attenzione potrà essere tanta, basterebbe che ognuno per il proprio si mettesse in gioco e mettesse in campo le proprie risorse, piccole o grandi poco importa.