Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. Si costituisce Comitato contro il Ddl "Buona scuola"

CATANZARO. Si costituisce Comitato contro il Ddl "Buona scuola"

Un gruppo di docenti e cittadini catanzaresi si è autoconvocato per stilare il documento costitutivo del "Comitato di Catanzaro per la difesa della scuola pubblica contro il Ddl "buona scuola"". L'iniziativa nasce in rete con altre analoghe sul territorio nazionale per contrastare quello che ormai da quasi tutti i docenti e operatori del settore è considerato il Disegno di Legge che uccide la scuola della Repubblica, quella nata per servire la Costituzione.

"Le istanze di docenti, genitori, studenti, dirigenti scolastici e personale ATA non sono state ascoltate dal Governo, che con un atto autoritario ha deciso di porre sotto fiducia in senato l'approvazione di un documento che trasforma la scuola in un'azienda, i docenti in dei replicanti, gli alunni in operai, i dirigenti in autocrati procacciatori di affari, privi tuttavia di finanziamenti statali. Ma la vera sorpresa è che laddove l'impianto legislativo taglia risorse alla scuola pubblica, invece regala alle private ingenti finanziamenti, che il tortuoso iter legislativo del maxiemendamento non ha nè abolito, nè ridotto" è scritto in una nota. "Non va! " rispondono i docenti, "porteremo avanti la nostra battaglia senza rassegnazione, perchè i nostri figli non diventino dei prodotti in serie con un destino di servitù". L'appuntamento per docenti, cittadini, genitori e famiglie per aderire al Comitato è per giovedí 2 luglio 2015 a Catanzaro, Piazza Garibaldi ( di fronte chiesa di S. Giovanni) h. 18:00.