Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. Nesci (M5s) a consiglieri Abramo: "andreste sotto i ferri in cardiochirurgia senza terapia intensiva?"

CATANZARO. Nesci (M5s) a consiglieri Abramo: "andreste sotto i ferri in cardiochirurgia senza terapia intensiva?"
 

ReP

«La verità non ha province né quartieri. Essa sta nei fatti, non nei discorsi alla Cetto La Qualunque di cui abbonda la politica». Lo dichiara, riguardo al dibattito sulla Cardiochirurgia in Calabria, la deputata M5s Dalila Nesci, in risposta ai consiglieri comunali di Catanzaro Riccio, Nisticò, Galante, Lostumbo e Brutto. «Vista la mancanza di terapia intensiva nella Cardiochirurgia dell'Università di Catanzaro, ho posto il problema dei rischi molto seri per i pazienti, denunciati a suo tempo dall'ex primario, il professor Attilio Renzulli. Ciononostante, questi consiglieri mi attribuiscono motivazioni nascoste, ogni volta diverse e sempre più inverosimili, che ho annotato con molta scienza». «Manca poco – continua la parlamentare – che dicano che ce l'ho con Catanzaro per un fatto calcistico. Il dibattito sta diventando sterile e inutile, anche perché, nonostante i miei sforzi di restare sul tema specifico, a Riccio, Nisticò, Galante, Lostumbo e Brutto non interessa discuterne, benché si tratti della salute dei pazienti. Mi auguro che non ne abbiano mai bisogno, ma gli stessi consiglieri andrebbero a operarsi in un reparto senza terapia intensiva dedicata?». «A nessuno è sfuggito – conclude Nesci – che Riccio, Nisticò, Galante, Lostumbo e Brutto si espongono al posto dei veri potentati, i quali temono nel silenzio le verifiche che ho richiesto».