Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Delegazione PD in visita al carcere di Arghillà

REGGIO. Delegazione PD in visita al carcere di Arghillà
 

 

   

  Il Partito Democratico prosegue la sua campagna sul tema delle carceri toccando anche Reggio Calabria – in visita presso la struttura penitenziaria di Arghillà il capogruppo del Pd al comune di Reggio Calabria Antonino Castorina, il vice presidente della commissione di Garanzia Enzo Marra ed il consigliere regionale Nicola Irto accompagnati da Claudia Foti e Giampaolo Catanzariti.

Castorina e Marra affermano che il Partito Democratico sta lavorando sulla strada della certezza della pena per chi compie reati stimolando tuttavia  una riflessione seria sul reinserimento dei detenuti con percorsi di lavoro, formazione e socialità nelle carceri ed opzionando formule di lavoro anche all’esterno delle strutture.

La delegazione del Partito Democratico, è stata accolta dalla direttrice del carcere sito nella zona Nord della Città, Maria Carmela Longo che si è resa disponibile a spiegare il lavoro che si sta facendo in tutti i settori della casa circondariale.La moderna struttura, inaugurata da circa due anni, ospita circa 200 detenuti. Durante l’incontro, la delegazione ha avuto modi di apprezzare il buon livello qualitativo dei locali e, allo stesso tempo, verificare come l’attività lavorativa si svolga in un clima di “reciproco rispetto dei ruoli”. All’interno del carcere di Arghillà, piacevolmente, è stata rilevata anche la presenza di una moderna dotazione strumentale dedicata alle cure odontoiatriche ed oculistiche dei detenuti, nonostante l’assenza di preposto personale medico-sanitario specializzato. Per tanto, la delegazione del Partito Democratico, si è impegnata con la direzione penitenziaria a sensibilizzare la locale Azienda Sanitaria ed i vari livelli istituzionali al fine di individuare idonee soluzioni, attraverso la “ messa a disposizione”  del necessario personale specializzato. Con medesimo impegno, la delegazione PD si è resa disponibile per provare soluzioni repentine volte a garantire un adeguamento approvvigionamento idrico ed un arricchimento della biblioteca con la consegna prima della fine dell’estate di diversi volumi che saranno donati alla struttura. 

Il Partito Democratico ha segnalato altresì la necessita di un pronto intervento per la pulizia della zona Nord di Reggio e di Arghillà in particolar modo- che nei fatti è già in corso -  provando a realizzare quell’idea originaria di “riportare le periferie al centro” -