Direttore: Aldo Varano    

COSENZA. Divieto d'accesso alla propria abitazione per che minacciava la moglie

COSENZA. Divieto d'accesso alla propria abitazione per che minacciava la moglie
Aggressioni violente, per gelosia, anche davanti alla figlia di sei anni. E' questo il quadro familiare che ha portato il Tribunale di Cosenza a emettere nei confronti di un 44enne la misura cautelare dell'allontanamento dalla casa coniugale con divieto di accedervi senza autorizzazione del giudice e il divieto di avvicinamento anche ai luoghi frequentati dalla moglie. L'uomo deve rispondere di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minacce. In più occasioni, secondo quanto ricostruito dai poliziotti della Squadra mobile di Cosenza, avrebbe posto in essere reiterate aggressioni fisiche e violenze psicologiche di varia natura nei confronti della coniuge, non risparmiandola neppure quando era presente la figlia minorenne.