Direttore: Aldo Varano    

CROTONE. Il Comitato Marrelli Hospital dona il sangue all'Avis

CROTONE. Il Comitato Marrelli Hospital dona il sangue all'Avis
 Ormai è noto che in estate i donatori vanno in vacanza ma il fabbisogno di sangue invece no. Tra talassemici, emergenze operatorie, feriti a causa di traumi ed incidenti stradali aumenta la richiesta di sangue proprio nei mesi dove c'è meno raccolta. Il grido di allarme del Ministero della Salute delle sezioni comunali dell'Avis, dell’associazione dei talassemici, prova a toccare la sensibilità di tutti coloro che possono tranquillamente effettuare una donazione di sangue anche non essendo donatori abituali. Così come è successo, per esempio, nei pressi del Marrelli Hospital. Due emoteche attrezzate dell'Avis con tanto di personale medico e paramedico, hanno provveduto ad una raccolta di donazioni su volontaria richiesta dal Comitato Pro Marrelli Hospital. Più di 50 i donatori che intorno alle sette e per le successive due ore hanno effettuato la donazione, nella speranza che questo piccolo contributo possa in qualche modo aiutare l'emergenza in questi giorni, dove è difficile reperire il prezioso tessuto. Un gesto significativo, voluto dal Comitato Pro Marrelli Hospital, per sottolineare ancora una volta quanto sia alta l'attenzione sulle questioni legate alla sanità nella città di Crotone e nel suo comprensorio, specie in questi giorni nei quali la voglia e la necessità di fare vacanza e osservare qualche periodo di meritato riposo viene al primo posto e lascia nel dimenticatoio le emergenze legate alla solidarietà.