Direttore: Aldo Varano    

NUBIFRAGIO. La CEI stanzia significativo contributo economico

NUBIFRAGIO. La CEI stanzia significativo contributo economico
La Conferenza Episcopale Italiana ha stanziato "un significativo contributo economico", attingendo ai fondi 8 per mille, per aiutare le popolazioni della Calabria colpite dal violento nubifragio che tra lunedi' 11 e martedi' 12 agosto ha interessato lo Jonio cosentino ha colpito profondamente le citta' di Corigliano e Rossano. "Nell'attesa di una valutazione della situazione e nella speranza che non si aggravi il bilancio dei danni - questo l'appello dell'Arcivescovo di Rossano-Cariati, mons. Giuseppe Satriano - si invitano i credenti tutti e gli uomini di buona volonta' a non far mancare ogni vicinanza a quanti sono nel bisogno". Una prima risposta non si e' fatta attendere: "Se un fiume di acqua proveniente dalla montagna ha travolto le strade della citta' di Rossano, insieme ad auto e abitazioni - riconosce l'Arcivescovo - un altrettanto fiume fatto di persone, di volontari, di forze dell' ordine e di uomini e donne di buona volonta' si e' ritrovato per le strade di Rossano a soccorrere i malcapitati". "In soccorso di chi con l'inondazione si e' visto strappare tutto - fa sapere la Conferenza dei vescovi - la Presidenza della Cei ha stanziato un significativo contributo economico, attingendo ai fondi 8 per mille che i contribuenti con la loro firma hanno destinato alla Chiesa cattolica".