Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. "Settembre al Parco", tutto pronto per i concerti di Nicola Piovani e Mario Venuti

CATANZARO. "Settembre al Parco", tutto pronto per i concerti di Nicola Piovani e Mario Venuti
Parte la nuova edizione della rassegna Settembre al Parco organizzata dall'Amministrazione provinciale di Catanzaro nella cornice del Parco della Biodiversità mediterranea. La manifestazione vede, tra gli altri, la collaborazione della Esse Emme Musica di Maurizio Senese che ha allestito il grande palco dell'area concerti immersa del verde, che ospiterà gli appuntamenti serali della rassegna, tutti con inizio alle ore 21,30 e tutti presentati da Domenico Milani. Dopo l'apertura di giovedì 4 del Coro Theotokos e l'appuntamento con il Teatro di Calabria ed il suo Miles Gloriosus sabato 5, domenica 6 ci sarà il primo dei due "big" ospiti di questa edizione di Settembre al Parco, il premio Oscar Nicola Piovani. Accompagnato da Marina Cesari al sax e al clarinetto, Pasquale Filastò al violoncello e alla chitarra, Ivan Gambini alle percussioni e alla batteria, Marco Loddo al contrabbasso e Rossano Baldini alle tastiere, il maestro Piovani – al pianoforte – presenterà il suo libro "La musica è pericolosa", in una versione "concertata" che è un racconto musicale, narrato dagli strumenti che agiscono in scena. A scandire le stazioni di questo viaggio musicale in libertà, Nicola Piovani racconterà al pubblico il senso di questi frastagliati percorsi che l'hanno portato a fiancheggiare il lavoro di De Andrè, di Fellini, di Magni, di registi spagnoli, francesi, olandesi, per teatro, cinema, televisione, cantanti, strumentisti, alternando l'esecuzione di brani teatralmente inediti a nuove versioni di brani più noti, riarrangiati per l'occasione. Nel racconto teatrale la parola arriverà dove la musica non può arrivare, ma, soprattutto, la musica la farà da padrona là dove la parola non saprà e non potrà arrivare. I video di scena integreranno il racconto con immagini di film, di spettacoli e, soprattutto, immagini che artisti come Luzzati e Manara hanno dedicato all'opera musicale di Piovani. Nel corso della serata Nicola Piovani riceverà il "Pitagora d'argento" del maestro orafo crotonese Michele Affidato.
Lunedì 7 ci sarà poi il concerto del secondo "big", Mario Venuti, che sarà a Catanzaro con un trio di musicisti ne "Il tramonto dell'occidente", che prende il nome dal suo ultimo lavoro, un concept album scritto insieme a Kaballà e Francesco Bianconi, leader dei Baustelle. Insieme a Donato Emma alla batteria, Antonio Moscato al basso e Pierpaolo Latina alle tastiere, Mario Venuti presenterà i brani del disco, «Una serie di canzoni che si muovono sull'onda lunga della crisi. Con possibili vie di uscita – spiega lo stesso artista siciliano -. Un viaggio dal tramonto delle nostre vecchie illusioni all'alba di una nuova consapevolezza. Nessun catastrofismo, anzi nuovi stimoli per ripensare il nostro modo di vivere e i nostri valori».
Chiuderà l'undicesima edizione di Settembre al Parco, martedì 8, a partire dalle ore 18.00, l'Associazione nazionale dei Bersaglieri regione Calabria nell'ambito della inaugurazione e intitolazione del Parco delle giovani idee e della legalità al magistrato Federico Bisceglia.