Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Albanese: "con Falcomatà la città sta ricostruendo la sua immagine"

REGGIO. Albanese: "con Falcomatà la città sta ricostruendo la sua immagine"

ReP

"Nel 1989, con il sindaco Pietro Battaglia, la città di Reggio Calabria ha ottenuto dallo Stato un finanziamento necessario per lo sviluppo e per la riqualificazione della stessa, sotto vari aspetti: socio ed economico principalmente, ma anche per il risanamento e lo sviluppo della città oltre che per la creazione di occupazione.
L’intervento si era reso necessario al fine di superare gli anni difficili che avevano caratterizzato ed interessato la nostra città nel decennio precedente.
Così è nato il cosiddetto Decreto Reggio, legge 246/89, interamente finanziato dal Governo nazionale. Con il sindaco Pietro Battaglia, allora, ricoprivo il ruolo di Assessore Igiene cittadina, autoparco, ecologia, telecomunicazioni e protezione civile, che mi ha permesso di seguire, unitamente ai colleghi, lo sviluppo di questo importante progetto.

A seguito dell’avvicendamento dei sindaci Battaglia-Licandro e Italo Falcomatà, quest'ultimo nominato delegato da parte del Ministero per l'attuazione degli interventi finanziati, sono state realizzate una serie di importanti opere, tra le quali scuole, centri civici, riqualificazione fognaria, illuminazione pubblica, ristrutturazione di edifici di interesse culturale e storico, alloggi popolari, palestre.  Tutte opere che hanno contribuito a migliorare i servizi nella nostra città e che hanno caratterizzato la famosa Primavera Reggina. 

Da allora sono passati 15 anni: oggi mi trovo a ricoprire il ruolo di consigliere comunale con delega alle manutenzioni e con grande soddisfazione, constato che l’attuale sindaco Falcomatà sta seguendo il Decreto Reggio con la massima attenzione e con l’impegno di continuare ciò che era stato iniziato. E non solo. Completando le opere ferme da lungo tempo, ripartiranno pertanto i cantieri, si darà una boccata d’ossigeno alle imprese ed all'intero comparto dell’edilizia. 

I numerosi viaggi del sindaco a Roma, non fanno altro che sottolineare l'importanza che Reggio sta riconquistando anche sui banchi istituzionali romani, dopo anni di isolamento ed assenza della città. Grazie al sindaco Reggio ha avuto una ricostruzione della sua immagine, un’operazione non facile, ma ben riuscita. Questo è solo merito del sindaco Giuseppe Falcomatà che dimostra ogni giorno di voler risollevare le sorti della nostra città.

Per questo, la riattivazione del Decreto Reggio, ci consentirà di utilizzare appieno tutti i finanziamenti rimodulandoli sugli interventi necessari che rispondono alle nuove esigenze e ridisegnando la futura città metropolitana di Reggio Calabria.