Direttore: Aldo Varano    

CANNIZZARO (CdL) su visita Ospedali Riuniti

CANNIZZARO (CdL) su visita Ospedali Riuniti

ReP

“A giorni, con il commissario straordinario dell’azienda “Bianchi Melacrino-Morelli”, Frank Benedetto, concorderemo la data della visita istituzionale di verifica delle criticità riscontrate negli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria”.

A dare l’annuncio, il capogruppo della Casa delle Libertà Francesco Cannizzaro che aveva chiesto ufficialmente all’Ufficio di Presidenza e a tutti i capigruppo di affiancarlo in questa iniziativa finalizzata ad affrontare insieme le disfunzioni che nel tempo hanno abbassato la qualità di uno dei presidi sanitari più popolosi ed importanti della Calabria.

“Quella richiesta non è rimasta lettera morta; tutt’altro- aggiunge Cannizzaro-. Infatti, è stata prontamente condivisa all’unanimità dalla Conferenza dei capigruppo che, nel corso dell’ultima riunione, ha assunto un impegno formale concretizzatosi nella partecipazione congiunta alle visite dei reparti maggiormente in difficoltà della regione. Il percorso di monitoraggio e di verifica inizierà da Reggio Calabria, con la speranza di risolvere qui un problema che offende anche la dignità di chi ha perso un proprio caro: ovvero, lo stato degradante e vergognoso in cui versa la sala mortuaria, e ciò nonostante le numerose denunce portate avanti da cittadini e da sigle sindacali”.

Aggiunge Francesco Cannizzaro: “Ma c’è di più. Lo spirito sinergico e costruttivo dell’iniziativa, la prima di questo genere che, nell’interesse del diritto della salute, unisce e raccoglie le diverse forze politiche, è stato colto a tal punto che, sempre nel corso dell’ultima riunione dei Capigruppo, si è deciso di interessare anche le altre hub della Regione, ovvero Catanzaro e Cosenza. L’obiettivo sarà duplice. Da una parte, avere piena contezza dello stato dell’arte dei reparti e di quelli che possono essere le esigenze e i bisogni più imprescindibili della comunità calabrese. Dall’altra, proprio alla luce delle risultanze che emergeranno, assumere un forte impegno che consenta di elaborare ed attuare, in base alla normativa vigente, strumenti concreti ed effettivi per fare fronte alle innumerevoli emergenze quotidiane che affliggono l’intero comparto sanitario regionale. In questo percorso- conclude il capogruppo della Casa delle Libertà-, i manager dovranno essere punti di riferimento preziosi se è vero che, riguardo le criticità dell’azienda reggina, ho avuto modo di riscontrarle sia personalmente, sia attraverso la testimonianza diretta dello stesso Commissario straordinario Benedetto, di cui plaudo la grande disponibilità e professionalità”.