Direttore: Aldo Varano    

LOCRI (RC). Princi (UilTemp) sulla vertenza Lsu-Lpu: ''Pagamento spettanze è un atto dovuto"

LOCRI (RC). Princi (UilTemp) sulla vertenza Lsu-Lpu: ''Pagamento spettanze è un atto dovuto"
 

REP

  

''Il pagamento delle spettanze ai lavoratori Lsu-Lpu del Comune di Locri è un atto dovuto. Registriamo un'apertura dal Sindaco Calabrese ma, sia chiaro, il primo Cittadino, anticipando queste somme, ha fatto solo il suo dovere, una pratica peraltro ampiamente diffusa in tutti gli Enti comunali della regione''. E' quanto dichiara in una nota il Segretario della UilTemp di Reggio Calabria Stefano Princi.  

''Diamo atto al Sindaco di aver riconosciuto l'importanza di questi lavoratori per l'espletamento dei servizi comunali - prosegue Princi - è un primo passo nella direzione, che da tempo auspichiamo, della definitiva contrattualizzazione. Contestualmente ci rivolgiamo al Dipartimento regionale pretendendo un intervento immediato per il versamento delle somme dovute al Comune''.    

''Alla vigilia della riunione del Consiglio Comunale durante la quale si discuterà del futuro di questi lavoratori - prosegue il Segretario della UilTemp - chiediamo al Sindaco, che almeno in questa occasione ha dimostrato umiltà ed intelligenza, di mettere da parte ogni indugio e di procedere alla stesura dei contratti''. 

''Abbiamo apprezzato l'attenzione dimostrata da alcuni consiglieri comunali che hanno anticipato di voler presentare alla prossima riunione del consiglio una mozione d'indirizzo che impegna il Sindaco e tutta l'amministrazione a procedere alla contrattualizzazione a tempo determinato di tutti i 14 lavoratori Lsu-Lpu del Comune. Sarebbe un atto di estrema saggezza, da parte di tutto il Consiglio, approvare la mozione e dare mandato al Sindaco di redigere i contratti, così come previsto dalla normativa, e chiudere questa lunga ed improduttiva polemica. Il Sindaco dimostri di avere a cuore le sorti dei suoi cittadini e continui ad agire secondo coscienza così come ha finalmente iniziato a fare anticipando le somme ai lavoratori''.