Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Domani al Planetario Pythagoras "La notte della Luna Rossa" in occasione dell'eclissi di luna

REGGIO. Domani al Planetario Pythagoras "La notte della Luna Rossa" in occasione dell'eclissi di luna
 

La Luna, protagonista del mese di Settembre, alle prime ore dell’alba del 28 Settembre ci regala l’ultimo spettacolo del mese: un’eclisse totale di Luna e nel giorno in cui viene a trovarsi alla distanza minima dalla Terra, 356,876 km, mostrandosi un po’ più grande del solito. Tanti sono i fattori che rendono interessante le osservazioni di una eclisse di Luna rendendole diverse e spesso irripetibili, la circostanza che rende questa volta più spettacolare il fenomeno è determinato proprio dalla posizione della Luna al perigeo.

L’orario non è dei più comodi ma vale la pena rimanere svegli con il naso all’insù per vedere il nostro satellite impallidire fino a diventare rosso. La Luna inizierà ad entrare nel cono di penombra della Terra alle 2:11 del mattino. Alle 3.07 minuti il disco comincia ad attraversare la zona d’ombra e la fase di totalità inizia a partire dalle 4.11. Il massimo dell’eclissi si verificherà alle 4.47. Poi, alle 5.23 si concluderà la fase di totalità, poco più di un’ora dopo (6.27) la luna uscirà dal cono d’ombra e infine, alle 7.22, l’eclissi si concluderà con l’uscita della Luna dalla penombra. 

Con l’avanzare della totalità si potranno osservare: la costellazione dei Pesci, il quadrato del Pegaso, altrimenti offuscate dalla Luna piena. Condizioni meteo permettendo, il Planetario Provinciale Pythagoras di Reggio Calabria organizza una “notte” bianca. A partire dalle ore 0.10 del 28 settembre (notte tra Domenica e Lunedì) la struttura sarà aperta al pubblico per consentire, a quanti sono interessati, l’osservazione del fenomeno anche attraverso gli strumenti. Sarà l’occasione per rispondere alle domande ed alle curiosità che certamente il fenomeno non mancherà di suscitare e anche l’opportunità di godere dello spettacolo delle Stelle al Planetario.