Direttore: Aldo Varano    

BATTAGLIA (PD) incontra amministratore Caronte su politiche Area dello Stretto

BATTAGLIA (PD) incontra amministratore Caronte su politiche Area dello Stretto
 

ReP

Un pullman messo a disposizione dall’Amministrazione provinciale di Reggio Calabria attraverso il servizio “Chiamabus”, consentirà, a breve, in corrispondenza degli orari dei voli Reggio Calabria-Roma e Reggio Calabria-Milano, il passaggio gratuito sulle navi della società Caronte&Tourist dei passeggeri che da Messina dovranno raggiungere l’aeroporto “Tito Minniti.  E’ il risultato dell’incontro tra il consigliere regionale del Pd Domenico Battaglia con l’amministratore delegato della Caronte&Tourist dott. Nino   Repaci questa mattina, nella sede della società di Villa San Giovanni, al quale ha partecipato anche il presidente della Provincia Giuseppe Raffa. “Ringraziamo della sensibilità il dott. Repaci, soprattutto in un momento delicato sul fronte dei trasporti a causa della recente interruzione dell’autostrada Messina-Catania – ha sottolineato Battaglia-. Si tratta di un segnale sociale significativo che mette al centro l’importanza strategica dell’infrastruttura aeroportuale di Reggio Calabria”.

 

Il presidente Raffa ha fatto presente “il valore aggiunto, in termini di solidarietà e sussidarietà, che un privato importante quale la Caronte offre al territorio dell’Area dello Stretto. E’ la dimostrazione di come, non sempre, i privati pensano ai loro interessi, sostituendosi, per il bene della collettività, ai compiti dello Stato centrale”.   L’incontro tra Battaglia e il dott. Repaci segue la recente approvazione, nell’ultima seduta di Consiglio regionale, del regolamento della Conferenza permanente interregionale per il coordinamento delle politichenell'area dello Stretto, regolamento che è stato redatto dallo stesso Battaglia. “Con il sì all’unanimità da parte dell’Aula- ha ribadito il consigliere regionale- si aprono decisamente nuovi scenari nell’ambito della tanto auspicata integrazione tra Reggio e Messina, mettendo nero su bianco il valore di una intesa in campo culturale, universitario, professionale e sociale, alla quale il Consiglio regionale ha dato un impulso significativo, istituendo, con il varo della legge di stabilità, lo scorso aprile, la Conferenza. Ebbene, valorizzazione, integrazione e sviluppo in materia di infrastrutture, trasporti, ambiente, università, ricerca e innovazione tecnologica e turismo saranno obiettivi tanto più possibili quanto più si riuscirà a dialogare con le figure che possano contribuire a realizzare accordi di programma da sottoporre alla discussione e approvazione del Consiglio regionale della Calabria e dell’ Assemblea regionale siciliana. In questo contesto- continua Battaglia- si colloca l’incontro con l’amministratore delegato della Caronte, la cui competenza ed esperienza sono al servizio di una Azienda con mille dipendenti che da cinquant’anni assicura la mobilità ed i collegamenti h24 tra le due sponde. Si tratta di un primo e proficuo scambio di idee su quello che potrà essere un percorso di integrazione dei servizi e delle attività ritenute strategiche per lo sviluppo culturale, economico e sociale dell’Area dello Stretto”.

 

Da parte sua, il dott. Repaci ha assicurato “la massima disponibilità e collaborazione affinchè il processo di metropolizzazione in atto a Reggio Calabria ed integrazione dell’Area dello Stretto siano due facce della stessa medaglia grazie anche a questo nuovo strumento approntato dal Consiglio regionale della Calabria”.