Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Al Planetario Pythagoras presentazione del libro "Il fantasma dell'universo: che cosa è il neutrino"

REGGIO. Al Planetario Pythagoras presentazione del libro "Il fantasma dell'universo: che cosa è il neutrino"
 

Venerdì 6 novembre 2015, alle ore 21.00 presso il Planetario Provinciale Pythagoras, Via Salita Zerbi Reggio Calabria, sarà presentato il libro: “Il fantasma dell’universo: Che cos’è il neutrino” della prof.ssa Lucia Votano. L’iniziativa, svolta in collaborazione con l’Associazione Culturale Anassilaos, si inserisce all’interno delle attività didattiche divulgative che l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Reggio Calabria annualmente riserva alle scuole e alla cittadinanza attraverso il Planetario provinciale Pythagoras. Discuteranno con l’Autrice: il prof Pierluigi Veltri, ordinario di astrofisica Università della Calabria, ed il prof Gianfranco Cordì, docente di filosofia.

 

Cosa sono i neutrini e quale è la loro importanza per comprendere l'universo che ci circonda? Come vengono individuati e studiati? Elusivi come fantasmi, camaleontici, viaggiano indenni attraverso la materia arrivando dritti sino a noi dagli angoli più remoti e nascosti dell’Universo. Perché sono così importanti da richiedere ingenti investimenti per esperimenti spesso colossali che coinvolgono centinaia di scienziati? Ben prima della luce, a un decimillesimo di secondo dal Big Bang, i neutrini sono apparsi nell’Universo. Dopo un secondo il brodo primordiale si era raffreddato abbastanza da consentire loro di muoversi liberi e ancora oggi, dopo quasi quattordici miliardi di anni, sono numerosissimi. La prof.ssa Lucia Votano con il suo libro porta virtualmente i lettori nei più importanti esperimenti e centri di ricerca, tra “i fisici che li studiano in laboratori sotterranei o in luoghi estremi come i ghiacciai polari o le profondità marine”. La prof.ssa Lucia Votano, reggina, è stata, dal 2009 al 2012, direttore dei Laboratori Nazionali di Fisica Nucleare del Gran Sasso, INFN - LNGS, uno dei quattro laboratori dell’Istituto nazionale di fisica nucleare - INFN. La prof.ssa Votano è stata la prima e finora unica donna a dirigere i laboratori del Gran Sasso, la più grande struttura sotterranea di ricerca.

 

La Cittadinanza tutta è invitata a partecipare.