Direttore: Aldo Varano    

CISL Calabria sulla "Giornata internazionale contro la violenza sulle donne"

CISL Calabria sulla "Giornata internazionale contro la violenza sulle donne"

Il 25 novembre ricorre la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, l’impegno legislativo in Italia è stato significativo prevedendo anche il piano nazionale contro a violenza ma tutto questo non ha portato ad una significativa diminuzione dei femminicidi.

L’ISTAT ci fornisce dati allarmanti degli ultimi 5 anni, sono 6.788.000 le donne che hanno subito una qualche violenza nella vita,21% sessuale, fisica nel 20,2%, stalking nel 16,1%.

Diventa dunque importante agire nell’interlocuzione con le nuove generazioni, confrontandosi con loro nelle scuole, agire nel campo occupazionale per dare maggiori opportunità di lavoro alle donne affinché si affranchino da condizioni di sopportazione tacita e rassegnata di abusi fisici e psicologici.

“Sensibilizzare, informare, formare, occupare” le giovani generazioni in un quadro armonico di rispetto delle differenze.

La CISL Calabria, impegnata da sempre nel sostenere ogni forma di supporto alle donne, attenziona il tema della violenza anche sostenendo l’attivazione di strumenti operativi, es. sportelli donna, costruiti e da costruire sui territori.

Il coordinamento donne CISL di Reggio Calabria ha messo in campo un progetto contro la violenza sulle donne che prevede, anche, la proiezione di un cortometraggio tematico, nelle scuole e rappresenta un canovaccio sul quale confrontarsi con gli studenti, inoltre partecipa ad iniziative promosse dai comuni della provincia.

Catanzaro, Vibo, Crotone vedono la promozione da parte del coordinamento donne CISL di iniziative di confronto tematico che si terranno con gli studenti presso istituti scolastici di Vibo Valentia e di Crotone.

Il coordinamento donne CISL di Cosenza esporrà presso ogni sede una sedia vuota, sotto cui giaceranno delle scarpe rosse come simbolo dell’impegno che grida il nostro NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE.