Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Caracciolo e Mauro:"ecco i parcheggi “rosa” e “baby mio"

REGGIO. Caracciolo e Mauro:"ecco i parcheggi “rosa” e “baby mio"

ReP

"È stata approvata all’unanimità in Commissione Politiche Sociali e del Lavoro la proposta di delibera di Giunta dei Consiglieri Comunali Mary Caracciolo (Forza Italia) e Riccardo Mauro (la Svolta) che istituisce i parcheggi a contrassegno temporaneo rosa e a contrassegno “BabyMio”. «Si tratta di uno di quegli interventi volti a perseguire il miglioramento della qualità della vita dei cittadini - ha affermato il Consigliere Mary Caracciolo - prestando particolare attenzione alle donne in stato di gravidanza e ai genitori con prole neonatale, nei particolari momenti di utilizzo dei mezzi di trasporto privato in ambito urbano».

«È una proposta di grande civiltà - ha aggiunto il consigliere Riccardo Mauro - che qualifica la nostra città tra quelle più attente, in Italia, al tema della genitorialità. Attraverso i parcheggi “rosa” e “baby mio” sosteniamo i neo genitori dal punto di vista economico e garantiamo la possibilità di parcheggiare in luoghi agevolati, al centro storico che consentono anche il trasporto di carrozzine e passeggini». La proposta, che nasce dal sentire comune dei cittadini, rappresentati in audizione anche da Mirella Amodeo, Presidente Terziario Donna di Confcommercio, si caratterizza non solo per la creazione di appositi stalli di sosta, destinati solo alle donne in stato di gravidanza, in prossimità di alcune strutture-servizi,  ma anche per la possibilità di garantire ai genitori di bimbi neonati di poter usufruire in modo agevolato dei parcheggi a pagamento. La nuova delibera di Giunta, dunque, si rende necessaria in ragione delle specificità che caratterizzano il nuovo servizio. Un gesto di attenzione nei confronti dei cittadini che accomuna la  sensibilità di entrambi i Consiglieri Comunali, neogenitori.

«Purtroppo, ad oggi - spiegano i Consiglieri Mauro e Caracciolo - il codice della strada attuale non prevede alcuna sanzione in merito al parcheggio rosa, e, nonostante sino all’approvazione di agosto sembrava potesse divenire legge, per il suo rispetto ci si dovrà ancora affidare esclusivamente al senso civico dei cittadini, non potendo elevare contravvenzioni nei confronti di eventuali trasgressori». In particolare, la proposta istituisce un contrassegno temporaneo rosa, concesso gratuitamente e valido sino ai  dieci giorni successivi alla data presunta del parto indicata. Per beneficiare dell’esenzione e ritirare il contrassegno, le interessate dovranno compilare il modulo, disponibile on-line, e consegnarlo allo sportello indicato, dove sarà anche disponibile il modulo cartaceo.