Direttore: Aldo Varano    

BAGNARA-SCILLA. Arrestati in nove per droga e armi (i nomi)

BAGNARA-SCILLA. Arrestati in nove per droga e armi (i nomi)

È nata da un tentato omicidio l’inchiesta che ha portato i Carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria ad eseguire quattro ordinanze di custodia cautelare in carcere, cinque ai domiciliari ed un divieto di dimora.

In particolare, dopo il tentato omicidio di Vincenzo Cardillo, contro cui nel novembre 2013 furono sparati tre colpi d’arma da fuoco mentre era in auto, i carabinieri della Compagnia di Villa San Giovanni hanno accertato che l’uomo era inserito nel contesto criminale di località Calcara di Bagnara Calabra ed era dedito allo spaccio di droga ed al commercio di beni provento di attività illecite.

Le indagini hanno quindi consentito agli investigatori di ricostruire le responsabilità degli indagati che, seppur non tutti e non stabilmente collegati fra loro erano dediti alla compravendita di droga ed alla ricettazione di rame in un’area geografica ben definita comprendente i comuni di Bagnara Calabra e Scilla.

In carcere sono stati portati Vincenzo Cardillo, di 28 anni, Annunziato Spanto (28), Maurizio Pratesi (37) e Antonio Ragusa (25). Sono stati destinati ai domiciliari Carmela Arena (22), Concettina Pietropaolo (44), Giuseppe Pietropaolo (42), Maria Cardillo (25) e Michele Novella (53). Infine è stata notificata la misura cautelare personale del divieto di dimora emessa nei confronti di Vittoria Ciccone (29).