Direttore: Aldo Varano    

M5s fa correggere bando per direzione Cardiochirurgia reggina, conterà il curriculum

M5s fa correggere bando per direzione Cardiochirurgia reggina, conterà il curriculum
 

«Il Movimento 5 stelle è garante della legalità e della buona sanità. Grazie alla nostra specifica interrogazione parlamentare dello scorso 11 novembre, con propria delibera il commissario straordinario dell'Ao di Reggio Calabria, Frank Benedetto, ha corretto 5 avvisi pubblici per primario, tra cui quello relativo alla direzione del reparto di Cardiochirurgia». Lo dichiarano le deputate M5s Dalila Nesci e Federica Dieni, che aggiungono: «Avevamo formalmente contestato – spiegano le due parlamentari 5 stelle – la presenza di criteri oggettivamente clientelari, relativi alla distribuzione dei punteggi massimi. Prima del nostro intervento veniva data più importanza al colloquio e non ai curricula dei candidati alla direzione del reparto di Cardiochirurgia e di altre quattro unità operative. Grazie alla nostra opposizione è stato corretto l'avviso pubblico per la direzione di Cardiochirurgia e di altre 4 unità operative, imponendo l'applicazione delle norme della legge Balduzzi, peraltro recepita nel marzo scorso, per gli incarichi in questione, con deliberazione di giunta regionale». «In sostanza – concludono Nesci e Dieni – all'ospedale di Reggio Calabria i nuovi primari saranno scelti soprattutto sulla base del curriculum, piuttosto che del colloquio, che, come noto, lascia sempre ampia discrezionalità alla commissione esaminatrice. È una vittoria netta del Movimento 5 stelle, che nell'interesse dei cittadini controlla l'operato delle amministrazioni pubbliche riconducibili alla Regione Calabria, pur non avendo un solo consigliere regionale».