Direttore: Aldo Varano    

REGGIO.Gli auguri di Falcomatà ai lavoratori Hitachi delle ex Officine Omeca: "simbolo della Reggio che lavora"

REGGIO.Gli auguri di Falcomatà ai lavoratori Hitachi delle ex Officine Omeca: "simbolo della Reggio che lavora"
   

«Le ex Officine Omeca sono il simbolo della Reggio che lavora. Una realtà industriale che rischiava di chiudere e che adesso, con l'acquisizione da parte di Hitachi, acquista nuova linfa e proietta in avanti il suo orizzonte produttivo. Un ottimo segnale per l'economia cittadina». All'alba di oggi il Sindaco di Reggio Giuseppe Falcomatà si è presentato ai cancelli dello stabilimento Hitachi di Torre Lupo per portare gli auguri di buon Natale ai dipendenti delle ex Officine Omeca. Un segno di vicinanza e di attenzione da parte dell'Amministrazione comunale, una consuetudine per Reggio Calabria, interrotta da tempo e ripresa solo lo scorso anno in occasione del primo Natale del Sindaco Giuseppe Falcomatà alla guida della città.  «La tutela del mondo del lavoro è una priorità assoluta per l'amministrazione - ha aggiunto il Sindaco - incontrando gli operai delle ex Omeca stringiamo simbolicamente la mano a tutti i lavoratori della città. Ad un passo dalle festività natalizie, rivolgiamo il nostro pensiero a tutti coloro che con le loro prestazioni professionali, con la loro esperienza e competenza, portano alto il nome della nostra città in Italia e nel mondo». «Reggio presenta una serie di eccellenze che vanno tutelate e valorizzate - ha concluso il Sindaco - la città ha vissuto momenti difficili ma ha trovato il coraggio e la forza di rialzarsi. Ora è venuto il momento di iniziare a camminare».