Direttore: Aldo Varano    

NICOLO' (FI) su dichiarazioni Crocetta: "offesa sterile"

NICOLO' (FI) su dichiarazioni Crocetta: "offesa sterile"
 

Rep

“L’intenzione del presidente della regione siciliana, Crocetta, di bloccare l’accorpamento del porto di Messina nella costituente Port Authority con sede a Gioia Tauro suona come un’offesa sterile per il contenuto delle motivazioni”. Lo afferma in una dichiarazione il presidente del gruppo di Forza Italia, Alessandro Nicolò.  “La silloge ‘Gioia Tauro = ‘ndrangheta’ sostenuta da Crocetta – sottolinea Nicolò – dimostra la superficialità con la quale è stato trattato un argomento di portata storica, volano di sviluppo e di ripresa per il Mediterraneo, garantendo con le economie di scala un servizio di qualità a costi competitivi. Crocetta è certamente un personaggio sui generis e, in questo caso, si è rivelato qualunquista etichettando senza distinzione l’intera popolazione calabrese, incurante dei molti che da anni lottano e hanno pagato a caro prezzo, sulla propria pelle, la scelta di avere ‘fatto impresa’ al Sud. Noi, pertanto, non accettiamo di subire inermi simili luoghi comuni né sentiamo addosso il peso di epiteti illogici e privi di fondamento. Il presidente Crocetta dovrebbe fare ammenda delle offese perpetrate e chiedere scusa a tutti i calabresi e con spirito collaborativo e propositivo farebbe bene ad instaurare una solida partnership infraregionale per garantire la difesa congiunta dei diritti e delle specificità del Sud Italia”, conclude Alessandro Nicolò.