Direttore: Aldo Varano    

CROTONE. Inaugurazione del nuovo Centro sociale nel quartiere Margherita

CROTONE. Inaugurazione del nuovo Centro sociale nel quartiere Margherita

Una festa popolare con tanto di banda, la storica “Giuseppe Verdi - Città di Crotone”, con protagonisti assoluti i cittadini e i comitati di quartiere, ha salutato questa mattina l’inaugurazione del nuovo Centro di Aggregazione realizzato dall’Amministrazione Vallone nel quartiere Margherita. Sono stati realmente i cittadini e i rappresentanti delle contrade ad essere protagonisti di un momento particolarmente importante per la comunità di questo Quartiere che ospita migliaia di famiglie che hanno fortemente sostenuto l’iniziativa dell’amministrazione Comunale oggi portata a compimento. Cerimonia semplice ma sentita con il taglio del nastro, preceduto dalla benedizione di Don Massimo Buscema e poi le note dell’inno nazionale suonato dalla banda. Presenti per l’amministrazione Comunale l’assessore all’Urbanistica Sergio Contarino che ha dato una accelerazione alla realizzazione del progetto, l’assessore alle Politiche Sociali Filippo Esposito, l’assessore ai Quartieri Claudio Molè, il consigliere comunale Fabio Lucente e la dirigente del settore Urbanistica del Comune Elisabetta Dominjianni che ha coordinato il lavoro dei tecnici che hanno realizzato la struttura.  Una struttura funzionale che oggi si presentava in tutta la sua bellezza e che si inserisce nelle opere che l’amministrazione Comunale ha realizzato nel quartiere, precedendo le altre che sono in programmazione per questa parte importante della città.  Un quartiere, lo ricordavano gli amministratori ed anche i rappresentanti delle contrade, dove fino a dieci anni fa sottoservizi ed infrastrutture erano assenti pur essendo una zona ad alta densità abitativa. In pratica si è cominciato da zero ma in questi anni l’amministrazione, grazie anche al dialogo instaurato con i cittadini e con i comitati di quartiere, ha portato numerose opere funzionali alla vivibilità dell’area ed altre sono in programmazione. La struttura che dimostra anche la capacità di spesa dell’Ente per quanto riguarda i finanziamenti comunitari. Il progetto è infatti finanziato attraverso i fondi P.I.S.U., predisposti dall’Amministrazione comunale di Crotone nell’ambito dei fondi POR, Regione Calabria 2007\LINEA 8.1.2.1 Azioni per la riqualificazione ambientale e la rigenerazione sociale ed economica dei Centri storici e dei Quartieri Marginali e degradati della Città e delle Aree urbane. In particolare, il presente progetto fa riferimento alla linea di azione che prevede il risanamento e la nascita di nuovi centri per l’aggregazione sociale, per supplire alle carenze di opere pubbliche rivolte specificatamente alle problematiche sociali dei quartieri periferici urbani. La struttura prevede un edificio per attività polifunzionali e laboratori con attività creative, anfiteatro esterno, con capienza inferiore a 100 posti, con relativo palcoscenico e servizi, aree verdi con relativi percorsi pedonali e parcheggio per i fruitori della struttura. Funzionalmente l’edificio risulta un tutt’uno, mentre strutturalmente risulta suddiviso in due corpi di fabbrica distinti: uno costituito dalla sala polifunzionale, laboratori ed anfiteatro, e l’altro costituito dal palcoscenico con locali tecnici, a cui si accede mediante una scalinata. Al disopra dei locali ospitanti la sala polifunzionale insiste una copertura a terrazzo calpestabile di circa mq 150,00, raggiungibile mediante la scalinata esterna e dalla quale si può ammirare la bellezza dello spazio circostante fino al mare.