Direttore: Aldo Varano    

LAMEZIA. Consegnati i lavori di ampliamento dell'Istituto "Einaudi"

LAMEZIA. Consegnati i lavori di ampliamento dell'Istituto "Einaudi"

  

 Consegnati  i lavori di ampliamento dell’Istituto scolastico “Luigi Einaudi” di Lamezia Terme. L’edificio esistente è costituito da più corpi di fabbrica in struttura di cemento armato che nell’insieme formano un unico complesso edilizio. L’impetuosa fase di crescita della popolazione scolastica nell’ultimo decennio ha generato una consistente domanda di nuovi spazi scolastici, a fronte della quale, le Amministrazioni del passato, di volta in volta, sotto l’incalzare dell’emergenza, hanno risposto con provvedimenti tampone, orientati prevalentemente verso la presa in fitto di locali offerti dal mercato immobiliare locali e quasi mai rispondenti alla necessità dell’utenza scolastica. La necessità di soddisfare queste esigenze ha indotto l’Amministrazione provinciale, guidata dal presidente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno, a reperire in tempi brevi le necessarie fonti di finanziamento ed a predisporre un progetto di ampliamento, utilizzando la residua area sulla quale sorge l’attuale sede centrale dell’Istituto alberghiero dio Lamezia Terme. I Lavori di costruzione dell’ampliamento dell’importante istituto diretto dalla dirigente scolastica Rosanna Costantino, sono stati consegnati questa mattina alla ditta Caputo alla presenza, oltre che del presidente della Provincia di Catanzaro, del dirigente del settore provinciale competente, l’architetto Pantaleone Narciso, del sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro, dei consiglieri provinciali Gianfranco De Vito (delegato all’Edilizia scolastica, Giovanni Costanzo e Francesco Ruberto (che è anche consigliere comunale di Lamezia Terme). Il progetto prevede la costruzione di un nuovo corpo di fabbrica, in struttura realizzata con telai (pilastri e travi) in calcestruzzo armato elevato ad un solo piano fuori terra, da realizzare su una porzione del lotto prospiciente via Michelangelo. Saranno, quindi, realizzate anche cucina e servizi fondamentali per l’indirizzo formativo specifico dell’istituto, per un ammontare di investimento di circa 700 mila euro.

Il presidente Bruno ha ribadito che l’amministrazione provinciale, in seguito all’approvazione del bilancio del 2015, “investirà venti milioni di euro per l’edilizia scolastica, attuando una serie di azioni che consentiranno di risparmiare tre milioni di euro di fitti passivi che investiremo in manutenzione. Questo istituto – ha detto ancora il presidente Bruno – è un esempio importante di quanto è fondamentale l’azione della scuola intesa come agenzia del territorio, di supporto alle famiglie, prima di tutto. Un istituto d’eccellenza che diventa ambasciatore nel mondo della qualità della formazione calabrese”. Il presidente Bruno si è complimentato con la dirigente scolastico Costantino per l’attivismo e l’entusiasmo con cui la scuola affronta l’innovazione formativa raccogliendo la sfida della competizione globale e ha assicurato l’impegno dell’Ente per altri importanti interventi come il rifacimento delle facciate. Un ringraziamento per “la sensibilità dimostrata nei confronti di Lamezia Terme”, oltre che dalla dirigente scolastica Costantino, arriva al presidente Bruno arriva dal sindaco di Lamezia che ha riconosciuto la grande attenzione dell’Ente intermedio al territorio lametino. “Quello lametino è un territorio d’eccellenza da cui far partire lo sviluppo di tutta la regione – ha detto ancora il sindaco della città della Piana – l’azione sinergica tra istituzioni, come quella avviata con la Provincia, possono sono sostenere un operato virtuoso che ci consenta di guardare avanti con fiducia. Il lavoro sinergico e la gestione in sintonia è un importante sforzo amministrativo che ricade positivamente sul territorio, una sintonia che permetterà di realizzare fatti concreti e di cui i territori ci saranno grati”. Una bella realtà, quindi, quella dell’Istituto “Einaudi” come sottolineato anche da Ruberto e De Vito che evidenzia la lungimiranza dell’Amministrazione provinciale nell’allargamento dell’offerta formativa. Una bella scuola, in crescita – sono oltre 880 le iscrizioni – che potrà usufruire della ulteriore messa in sicurezza e funzionalità garantita dall’Amministrazione provinciale per guardare al futuro con ulteriore fiducia. Gli studenti e i docenti dell’alberghiero di Lamezia Terme hanno, quindi, offerto al presidente Bruno, al sindaco Mascaro e agli altri presenti uno squisito buffet di dolci.