Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Al Museo Archeologico conferenza "Il Cavaliere di casa Marafioti. La scultura e il suo restauro"

REGGIO. Al Museo Archeologico conferenza "Il Cavaliere di casa Marafioti. La scultura e il suo restauro"
 

Giovedì 3 marzo, alle ore 17,30, al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, in Piazza Paolo Orsi, si terrà la conferenza dal titolo "Il Cavaliere di casa Marafioti. La scultura e il suo restauro". Prenderanno parte alla presentazione del progetto di restauro appena concluso, Carmelo Malacrino, Direttore del MArRC, Salvatore Patamia, Direttore del Segretariato Regionale per la Calabria, Simonetta Bonomi, Soprintendente Archeologia del Veneto, Rossella Agostino, Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Locri, Maurizio Poletti, professore di Archeologia presso l’Università della Calabria, i restauratori Giuseppe Mantella e Sante Guido, Rosanna Pesce e Giuseppe Musicò per Digi.Art.  Gli interventi di restauro effettuati su Il Cavaliere di Casa Marafioti sono stati realizzati  nell'ambito di Restituzioni, il programma biennale di restauri di opere d'arte promosso e gestito da Intesa Sanpaolo in collaborazione con le Soprintendenze e i Poli Museali italiani. Un progetto di ampio respiro che, per il biennio 2014 - 2015, ha riguardato 53 nuclei di opere d'arte per un totale di circa 150 singoli manufatti su tutto il territorio nazionale. Nella nostra regione, Restituzioni ha selezionato proprio la scultura rivenuta da Paolo Orsi nel 1911 nell'area del tempio dorico della città magnogreca Locri Epizefiri e attualmente conservata al MArRC. Al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, alcuni mesi fa, è stato allestito un apposito laboratorio aperto al pubblico, per permettere ai visitatori di assistere all'intervento conservativo. Un restauro per il quale hanno collaborato la Soprintendenza Archeologia della Calabria e l'Università della Calabria in un progetto multidisciplinare che ha messo insieme sofisticate indagini scientifiche e storico - archeologiche e i cui risultati saranno illustrati proprio nella conferenza prevista per domani.