Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Il CIS promuove L’intellettuale e il potere - se la legge è sovrana....Oriente e Occidente in Erodoto

REGGIO. Il CIS promuove L’intellettuale e il potere - se la legge è sovrana....Oriente e Occidente in Erodoto
 Lunedì 21 Marzo 2016, alle ore 17.30, nello spazio “Officine Miramare” di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, nel contesto della quarta edizione del progetto “Quattro passi … nel mondo antico”, ideato e diretto dalla prof.ssa Maria Quattrone, promuove il quarto incontro L’intellettuale e il potere - se la legge è sovrana....Oriente e Occidente in Erodoto.Dopo i saluti di Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria e l’introduzione di Maria Quattrone, già Dirigente Scolastico del Liceo Classico “T. Campanella” di Reggio Calabria, componente del Comitato Scientifico del Cis, relazionerà Annaida Cammarata, già docente di Latino e Greco presso il Liceo Classico “T. Campanella” di R. C. - Componente del Comitato Scientifico del Cis. La relatrice, guardando di scorcio la realtà storica del V sec. a. C., si farà condurre dalla lettura delle “Storie” di Erodoto a scoprire nel rapporto fra Oriente e Occidente una sottesa dialettica politica e culturale incentrata idealmente sul concetto di nomos, “legge”, che nelle sue diverse valenze connotava l’identità spirituale e umana di un popolo. Il discorso, anche attraverso il contributo di slides, spazierà dalle conquiste di libertà dell’Atene di Pericle al maestoso impero persiano di Serse, evidenziando l’oggettività dello storico nel trattare dei vari popoli, quale indicazione, sempre attuale, di apertura e di rispetto verso l’altro. Alcuni brani saranno interpretati da allievi del Corso teatrale propedeutico “Raphael Schumacher” diretto dalla Compagnia “Scena Nuda”, con la partecipazione straordinaria di Teresa Timpano, attrice e direttore artistico.