Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. Sculco (CiR) sul "Percorso Rosa" attivato al "Pugliese"

CATANZARO. Sculco (CiR) sul "Percorso Rosa" attivato al "Pugliese"

ReP

"E’ un pregio ed un onore per la città capoluogo della Calabria attivare nel ‘Pugliese’ il ‘Percorso rosa’ che dispone di operatori appositamente formati per riconoscere i sintomi di violenze e abusi subiti e che si aggiunge ai codici sanitari già esistenti. E’ una risposta che si dà in termini operativi e concreti contro la violenza sulle donne e i minori”. Lo afferma la consigliera regionale di Calabria in Rete Flora Sculco che martedì ha partecipato nell’aula multimediale dell’ospedale Pugliese di Catanzaro alla presentazione del ‘Percorso rosa’, “frutto - ha aggiunto - di un protocollo d’intesa siglato a novembre dello scorso anno presso la Prefettura di Catanzaro, grazie all’attenzione della dottoressa Luisa Latella, e coordinato dal Elena Morano Cinque, presidente della Commissione Pari Opportunità della Provincia. Quando si lavora bene i risultati arrivano. Adesso c’è da impegnarsi perché questa postazione sia attivata in tutte i territori, ad incominciare da Crotone, con l’identica e positiva metodologia che consiste nel mettere in rete le forze dell’ordine, le istituzioni giudiziarie, le strutture sanitarie, gli enti locali, la Regione, gli Uffici della Consigliera di Parità, i Centri e sportelli antiviolenza, gli ordini professionali, il mondo delle associazioni. La violenza sulle donne e sui minori è da fronteggiare insieme e con ogni mezzo a nostra disposizione, anche per far venire a galla un sommerso che spesso ha dell’incredibile, come sano bene tutti coloro che nelle varie associazioni si dedicano con amore e passione civile contro la piaga della violenza nei confronti dei soggetti più svantaggiati”.