Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Le iniziative del Csoa "Cartella" per festeggiare il 25 Aprile

REGGIO. Le iniziative del Csoa "Cartella" per festeggiare il 25 Aprile
 

Sono passati ormai 14 anni da quel 25 aprile del 2002, inizio dell’esperienza del c.s.o.a. Angelina Cartella, e gli attivisti dello spazio autogestito gallicese si apprestano a ricordare quel giorno e, naturalmente, a festeggiare il giorno della Liberazione dal nazifascismo allestendo un programma di iniziative, organizzato insieme al c.s.c. Nuvola Rossa e al Collettivo (L)imitazione, distribuito in quattro giornate. Si partirà venerdì 22 aprile, appuntamento alle ore 20 per l’apertura delle mostre e installazioni multimediali dedicate al tema delle migrazioni, argomento cui si è voluto dare particolare importanza vista la deriva xenofoba dilagante in tutta Europa. “In tenda” di Fabio Itri, “White bracelet to the left” di Gianluca Chininea, “Emigration Zone” di Luigi Scopelliti,”Percorso #02” e “Méduses” di {movimentomilc} saranno visitabili per tutta la durata delle iniziative in programma. Dalle 21 di venerdì l’esibizione dei “Del negro”, band strumentale reggina, cui seguirà Protestango, progetto di rap-teatro militante argentino. Sabato 23, dalle ore 15, spazio alla “Calabria Brothers Jam”, dedicata alle varie discipline della cultura hip hop. Una delle prime attività fatte al Cartella è stata l’insegnamento della breakdance ad alcuni bambini del quartiere, che a loro volta hanno trasmesso questa passione ai più piccoli, formando una crew che è riuscita ad aggiudicarsi diverse competizioni a livello nazionale ed europeo. Domenica 24, dalle ore 10.30, il consueto appuntamento con la Fiera della Decrescita, che si chiuderà alle 13.30 con un pranzo sociale. Dalle 17 si terrà l’incontro pubblico dal titolo “Bilancio di 14 anni di attività e progetti per il futuro…”, durante il quale gli attivisti del Cartella relazioneranno su quello che ha significato fino ad oggi questa esperienza in una città come Reggio Calabria, sugli sforzi compiuti soprattutto dopo l’incendio del maggio 2012 per rendere nuovamente fruibile la struttura, sulle attività in corso e su quelle in programma. Alle 21.30 si esibiranno nell’arena del parco i Mattanza, con il loro spettacolo “In vita”. Lunedì 25 aprile, alle ore 13.30, si riprenderà con il pranzo sociale della Liberazione. 

Alle ore 17.00 si terrà l’incontro pubblico dal titolo “Migr/Azione: chiusura delle frontiere e repressione – Nuovi scenari internazionali”, per ragionare insieme su una situazione che sta diventando sempre più esplosiva. In collegamento telefonico i volontari reggini che si trovano a Idomeni per portare due furgoni di aiuti dalla Calabria.

 

Il programma delle iniziative si chiuderà con una serata danzante allietata da musica dal vivo.