Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Medici arrestati, procuratore Paci: " fondamentale l'utilizzo delle intercettazioni"

REGGIO. Medici arrestati, procuratore Paci: " fondamentale l'utilizzo delle intercettazioni"
 "Siamo convinti che i fatti radiografati in questa vicenda siano solo una parte di quelli avvenuti in quella struttura, per cui invitiamo i cittadini a rivolgersi a noi, perche' anche a distanza di tempo, siamo in grado di assicurare giustizia". Lo ha dichiarato il dice il procuratore aggiunto Gaetano Paci, che insieme ai sostituti Annamaria Frustaci e Roberto Di Palma ha coordinato l'indagine 'Mala Sanitas', che ha portato alla luce una vera e propria centrale di falsificazione, congegnata per coprire casi di malasanita'. "Questo procedimento ha consentito di accertare non solo diversi casi di malasanita' ma soprattutto un sistema di occultamento tramite la manomissione delle cartelle cliniche. Le intercettazioni hanno mostrato come le persone che avevano subito quelle perdite o quelle lesioni, venissero indotte a non denunciare con intimidazioni che rasentano il metodo mafioso". Proprio le intercettazioni - sottolinea Paci - si sono dimostrate un insostituibile strumento di indagine: "Generalmente se ne parla in casi di inchieste della magistratura che riguardano settori della politica o dell'amministrazione, ma in realta' sono strumenti essenziali anche per tutelare beni insostituibili, come la salute pubblica".