Direttore: Aldo Varano    

LAMEZIA. Sopralluogo dell'Amministrazione comunale sul cantiere del Palazzetto dello Sport

LAMEZIA. Sopralluogo dell'Amministrazione comunale sul cantiere del Palazzetto dello Sport
Sopralluogo dell’Amministrazione comunale di Lamezia Terme, con in testa il sindaco Paolo Mascaro, sul cantiere per la costruzione del nuovo Palazzetto dello sport in via del Progresso, l’opera pubblica più importante che si sta realizzando in città, avviata dall'assessore comunale ai Lavori pubblici Michelangelo Cardamone con la consegna dei lavori nel luglio dello scorso anno che, appena insediatosi, è riuscito a sbloccare una situazione che durava da 9 mesi.

Oltre al sindaco, ad effettuare il sopralluogo sono stati l'assessore Cardamone, l’assessore allo Sport Angelo Bilotta, il presidente della V commissione consiliare Luigi Muraca, il Responsabile unico del procedimento (RUP) Giuseppe Sena, il direttore dei lavori Ing. Antonio Califano, l’architetto della ditta costruttrice Cofer Pietro Grandinetti. La delegazione comunale guidata dal primo cittadino Mascaro ha potuto constare che i lavori che la ditta Cofer sta effettuando per la realizzazione del nuovo palazzetto procedono speditamente e che dal luglio 2015, mese in cui sono stati consegnati i lavori, i tempi sulla tabella di marcia sono stai rispettati. Nello specifico, la ditta ha già effettuato la fondazione della struttura avveniristica, progettata dallo studio di architettura Grassi di Milano, e sono stati alzati anche alcuni pilastri. Il nuovo palazzetto dello sport, ideato e progettato con fondi del Fesr 2007/2013 nell’ambito dei Progetti integrati di sviluppo urbano (Pisu) dal raggruppamento temporaneo composto dall'architetto Vittorio Grassi (capogruppo), AI Engineering Srl e dagli architetti Annunziato Santoro, Pierluigi Samele e Marco Aloisini, ha un valore complessivo di 14 milioni di euro. Il progetto è modernissimo,  in acciaio e teflon riciclabile, leggero, con una copertura in materiale plastico e molto luminosa.

“Opere come queste – ha affermato il sindaco Mascaro – dovranno dare slancio alla città di Lamezia e la nostra presenza, oltre che sostanziale, ha un valore simbolo importante, poiché i gravi atti di cui è stata oggetto la Cofer, prontamente stigmatizzati dall'Amministrazione comunale e da tutta la città, non hanno fermato e non fermeranno i lavori del palazzo, che dovrà essere un'opera che darà lustro e autorevolezza alla nostra città”. L'assessore Cardamone ha invece evidenziato come “questa importante opera che stiamo realizzando, che si trova accanto lo stadio provinciale potrà sicuramente essere un volano per lo sviluppo, in futuro, di una cittadella dello sport, dove poter ospitare eventi di livello internazionale. Questo è il nostro auspicio  e ci auguriamo possa concretizzarsi presto con il coinvolgimento degli regionali e provinciali, ma anche in sinergia con i privati. Un'occasione per creare una cittadella dello sport che sia al servizio non solo dell'intera Calabria, ma di tutto il Meridione”.

L'assessore allo Sport Bilotta, da parte sua, ha evidenziato “come il palazzetto che si sta costruendo sia l'inizio per la realizzazione di una vera e propria cittadella dello sport, che sia al servizio di tutta la regione”. Il presidente della commissione comunale Luigi Muraca ha sottolineato “la spinta propositiva che l'Amministrazione Mascaro ha dato alle opere pubbliche cittadine”, mentre l'architetto Grandinetti ha confermato che i lavori procedono speditamente e che verrà rispettata la tabella di marcia, con la relativa  realizzazione dell'opera nei tempi stabiliti.