Direttore: Aldo Varano    

NICOLÒ (Fi). Renzi a Reggio come un giocoliere

NICOLÒ (Fi). Renzi a Reggio come un giocoliere
“Dall’annuncio iperbolico dell’Alta velocità fino a Reggio Calabria, ovviamente rimasto privo di conseguenze, alla conclusione, che ha fatto ridere la stampa estera, dell’autostrada Sa-Rc per fine anno. Nel frattempo, nonostante i proclami reboanti del Presidente del Consiglio che domani sarà a Reggio - afferma il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Alessandro Nicolò - Gioia Tauro langue, la ferrovia versa nelle condizioni più deplorevoli, la ‘106’ è un colabrodo che miete vittime e la Calabria, di cui il governo si ricorda solo in campagna elettorale, ha la percentuale più alta d’Europa di giovani disoccupati”.

Aggiunge Nicolò: “Ora il presidente Renzi torna a Reggio per tirare dal cilindro, come un giocoliere che però sta perdendo colpi, niente poco di meno che un provvedimento omnibus. Non la soluzione per uno solo, ma addirittura per tutti i problemi della Calabria. Il premier Renzi, il suo cerchio sempre mano magico e i suoi sostenitori calabresi chiamano la sorpresa che estrarrà nella città dello Stretto, ‘Patto per la Calabria’ e ‘Masterplan per il rilancio del Sud’. Al sottoscritto, ma anche ai cittadini che hanno bisogno di risposte reali e non amano le illusioni, quest’altra discesa di Renzi in Calabria fa venire in mente quella stupenda canzone di Mina del 1971: ‘parole, parole, parole…Soltanto parole…”