Direttore: Aldo Varano    

GIOIA TAURO. Oggi porte aperte al Museo Metauros

GIOIA TAURO. Oggi porte aperte al Museo Metauros
Domenica 1 Maggio, porte aperte al Museo Metauros. L'Amministrazione Comunale di Gioia Tauro guidata da Giùseppe Pedà ha accolto l'invito del direttore Fabrizio Sudano che, per il 1 Maggio, in concomitanza con l'ingresso  gratuito per il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, appena restituito alla collettività dopo i lunghi lavori di ristrutturazione e riallestimento,  ha chiesto l'apertura straordinaria delle realtà espositive più importanti della provincia reggina, tra le quali Gioia Tauro.

Un legame importante e strategico, quello tra il Museo Archeologico di Reggio Calabria – uno dei più importanti d'Europa sulla Magna Grecia – e la città di Gioia Tauro. 

Un Museo, quello di Reggio Calabria, restituito alla città in una veste rinnovata e moderna e che diventerà il punto di partenza di un circuito museale che toccherà i centri più interessanti, dal punto di vista storico ed archeologico, di quella che, a breve, con l'avvio della Città Metropolitana, diventerà l'ex  provincia reggina. 

Ampio risalto hanno dato a questo evento le più importanti testate nazionali, come “la Repubblica” e “il Sole 24 Ore”, sottolineando la ferma volontà del management del Museo di veicolare imporatnti flussi turistici e di stringere accordi con Ferrovie Italiane e sinergie con Fai e Poste Italiane.

Un processo che porterà ulteriori benefici al Museo Civico di Gioia Tauro che, nel frattempo, registra un numero sempre più crescente di visitatori. Dopo essere stato scelto dal FAI qualle tappa delle Giornate di Primavera , sempre più numerosi sono i gruppi di visitatori, provenienti anche da fuori regione, che scelgono di inserire  il Museo di Gioia Tauro nei propri itinerari. E sempre di più sono le istituzioni scolastiche che inseriscono la visita al Museo Metauros tra i viaggi d'istruzione.

E già per domenica 1 Maggio è prevista la presenza di un nutrito gruppo di visitatori che sarnno accompagnati  e guidati da due archeologi inviati dalla Soprintendenza di Reggio Calabria.

Collegandosi sul sito: archeocalabria.beniculturali.it -  link eventi  appariranno tutti i Musei ed i luoghi d'arte, aperti per l'occasione, tra cui Il Museo di Gioia Tauro ( aperto dalle 9.00 alle 19.30) con personale della Soprintendenza.