Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. Manifestazione per il Primo Maggio al Parco della Biodiversità

CATANZARO. Manifestazione per il Primo Maggio al Parco della Biodiversità
  Le previsioni meteo, anche secondo l’allerta inoltrata dalla Prefettura a molti Comuni della nostra provincia, mettono in dubbio sole e temperature primaverili. Resta però la voglia di regalare ai catanzaresi e ai tanti frequentatori del Parco della Biodiversità mediterranea una giornata spensierata all’insegna dello sport, della musica e dell’intrattenimento nonostante le condizioni climatiche ottimali. Dopo un’attenta valutazione, l’Amministrazione provinciale di Catanzaro – guidata dal presidente Enzo Bruno – e le associazioni “Royal Beat” “Ragga Love” e “Insieme” che partecipano all’organizzazione dell’evento in calendario per oggi, hanno deciso tenere ugualmente la manifestazione dedicata al Primo Maggio. La scommessa era ripetere il successo dello scorso anno, raggiungendo il duplice obiettivo di “valorizzare il Parco della Biodiversità Mediterranea e permettere a Catanzaro di vivere un grande evento”. Sfidando il rischio pioggia, in campo passione, energie e impegno per l’evento che registra l’adesione di tanti giovani talenti artistici del Capoluogo, che troveranno spazio sul palco del Primo Maggio. Ad aprire le danze alle 12 l’attesa esibizione di Piero Procopio reduce dal successo di Italian’s got Talent. Nel tardo pomeriggio, sul palco Mimmo Cavallaro e Gioman. La manifestazione prevede anche il Live on Stage con l’esibizione di Heart Beat, Tana Experience, Massimialino Le Pera, Statale 107, White-G e tanti atri gruppi. Il Museo Musmi resterà aperto dalle 9 alle 14 e dalle 16 alle 20, gratuitamente. All’interno della sala espositiva è stata anche installata la splendida scultura di Giorgio Lupattelli dedicata alla città: l’artista che ha esposto al Museo Marca nei mesi scorsi, ha reinterpretato il Ponte Morandi, realizzando una scultura costruita con i mattoncini lego.