Direttore: Aldo Varano    

COSENZA. Settembre-Rendese: gli appuntamenti della settimana

COSENZA. Settembre-Rendese: gli appuntamenti della settimana
Succede a Settembre. Rende anima i suoi quartieri e i suoi abitanti con una manifestazione, giunta alla 52^edizione, a lungo attesa dai suoi cittadini: il Settembre Rendese, un importante appuntamento con la musica, il teatro, la danza, il cantautorato, l’enogastronomia e la tradizione. Quella che permette anche alle periferie e al centro storico di riprendere la corsa verso la memoria. Una memoria fatta di eventi unici che arricchiscono la città di grandi nomi, ma, soprattutto, di qualità.

Dopo il grande successo dell’atteso evento “McDonald’s e Metropolis insieme da vent’anni”, preceduto in altri punti della città da giochi e tradizioni al parco Robinson  e dall’anteprima tutta  “a km zero”, organizzata dall’associazione Crossmedia in collaborazione con Calabra Maceri e aperta agli spettatori fino a domenica 24 settembre, è toccato oggi al 29^Campionato Universitario di Podismo ANCIU organizzato dal Circolo Ricreativo Unical. Inoltre, stasera, alle 21,  si chiuderà il cartellone del week end con l “Arcavacata September Fest” a cura dell’associazione L’Aquilone.

 In programma, per la prossima settimana, i seguenti appuntamenti: la presentazione del libro “Il liutaio del vento” prevista domani alle ore 18 nella Cartoleria Cartomiglia, via Verdi. Martedì 19 alle 17.30 sarà la volta di “Antonio Serra nel contesto Europeo” con l’economista Unical  Antonio Aquino e Marcella Lorenzi (Museo del Presente); alle 21.30 in piazza Unità d’Italia Giorgio Poi e Canova; mercoledì 20 dalle ore 10 alle ore 20 l’appuntamento sarà al Castello con l’apertura del Festival delle culture creative d’impresa a KM 0 a cura dell’associazione Crossmedia; sempre mercoledì alle 19.30 “La storia dei grandi liutai” a cura di Nef accademia d’arte liuteria calabrese, preceduta da un suggestivo concerto alle ore 18 con la maestra Aurelia Macovei(Museo Civico). Giovedì 21 alle ore 18 ci sarà la vera e propria inaugurazione, sempre al Castello, del Festival delle culture creative d’impresa a Km 0, mentre alle 19 sulla terrazza del Castello, l’appuntamento “In occasione dell’equinozio d’Autunno” con il prof. Franco Piperno. Alle 20 in piazza degli Eroi si assisterà all’ “Aria di Napoli. La canzone classica napoletana e Totò”, a cura dell’associazione Polimnia, mentre alle 21.30 in piazza Costantinopoli si consumerà l’ “Open Sound Group”. Venerdì 22 settembre tornerà la grande musica con il concerto di Serena Brancale. Questa volta l’appuntamento con uno dei big della canzone italiana e internazionale  sarà al centro storico in piazza degli Eroi alle ore 21.30. Protagonisti del teatro saranno, poco prima del concerto, gli attori di “Libero Teatro” in scena con “Prove aperte” (piazza Costantinopoli ore 20.30). Sabato 23 toccherà all’enogastronomia con “La via dei vini” organizzata a partire dalle ore 19 dalla Pro Loco di Rende. La serata sarà allestita con veri e propri percorsi degustativi dal cinema Santa Chiara fino al piazza degli Eroi. Sempre sabato al Museo del Presente “Gran Galà di Poesie” a cura dell’associazione Gueci (ore 17.30) e “Tratti d’inganno” con gli Attori in corso (piazza Costantinopoli ore 20.30). In piazza degli Eroi tornerà, ancora la musica d’autore con Cataldo Perri e Lo Squintetto in concerto dalle ore 21.30 (contestualmente, in contrada Nogiano alle 21, “Live Music and”). C’è, infine, grande attesa per l’evento musicale che chiude la settimana ricca di eventi: il concerto di Gegé Telesforo domenica 24 settembre in piazza degli Eroi alle ore 21.30. Poco prima, alle 20.30, il teatro in piazza Costantinopoli con Teatro Rosso Simona in “Rock Oedipus”.  Sempre domenica, tra i percorsi “salutari” La via dei vini al centro storico  e “I Borghi della salute” a largo della Chiesa del Ritiro a partire dalle 9.30. Il Castello chiuderà, infine, con il “Wish Castle” a cura di Vincenzo Naccarato (ore 23.30).

 La manifestazione, fortemente voluta dall’amministrazione comunale, è diretta dal musicista e produttore discografico Marco Verteramo che ha realizzato un cartellone ricco di eventi grazie anche alla collaborazione di Enzo Naccarato, Francesco Donato e numerose associazioni del territorio.