Direttore: Aldo Varano    

NDR. Sequestrati beni per oltre 10 mln ad affiliati cosca Grandi Aracri in Emilia e a Crotone

NDR. Sequestrati beni per oltre 10 mln ad affiliati cosca Grandi Aracri in Emilia e a Crotone

Tre aziende, un bar, decine di appartamenti, fabbricati e terreni, due auto e due moto per un valore di oltre dieci milioni di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Reggio Emilia a Palmo Vertinelli, 54enne di Cutro, e tre familiari nell'ambito di un'operazione di lotta alle mafie. Secondo la procura emiliana che ha disposto i sequestri tra Reggio Emilia, Parma e Crotone, l'uomo e i suoi parenti sarebbero vicini alla potente 'ndrina calabrese dei Grande Aracri e ad altri pericolosi esponenti di Cutro e Isola di Capo Rizzuto.

Le indagini delle Fiamme Gialle di Reggio Emilia hanno evidenziato l'esistenza di una "netta sperequazione" tra i redditi dichiarati da Palmo Vertinelli e la sua famiglia e il patrimonio realmente accertato. Secondo quanto dichiarato al fisco il 54enne non raggiungerebbe la soglia minima al di sopra della povertà.

Ma intestate a lui o al suo nucleo familiare sono stati recuperati beni immobili, attività finanziarie e altri beni per un valore superiore ai dieci milioni di euro. A suo nome risultavano quote societarie nella Impresa
Vertinelli srl, nella Edilizia costruzioni Generali srl, nella Mille Fiori srl e nel bar Tangenziale Nord-Est sas. Numerosi appartamenti a Isola di Capo Rizzuto in provincia di Crotone, a Gattatico e a Montecchio Emilia nel reggiano, a Montechiarugolo, Soragna e Busseto nel parmense, oltre a un terreno a Crotone.
Sequestrate anche due auto e due ciclomotori.