Direttore: Aldo Varano    

SANITA'. L'Ugl incalza Oliverio: "Lo scontro con Scura sta bloccando il sistema". rictrip

SANITA'. L'Ugl incalza Oliverio: "Lo scontro con Scura sta bloccando il sistema". rictrip

“Le contrapposizioni interne al Pd non possono continuare a bloccare la sanità calabrese”. Il messaggio della Ugl Calabria alla maggioranza di centrosinistra alla guida della Regione è chiaro: “serve subito un confronto per discutere la razionalizzazione della rete ospedaliera che rischia di chiudere presidi di vitale importanza per il diritto alla salute dei calabresi.” Così si sono espresse il segretario regionale del sindacato Ornella Cuzzupi e il segretario nazionale per il comparto Daniela Ballico che hanno incontrato gli operatori del settore alla sala congressi della federazione reggina di via Giudecca. Insieme a loro Francesco Anoldo, segretario regionale per la Calabria. L’incontro è stato organizzato per far fronte alla necessità di dialogo esposta dagli operatori sanitari che, in occasione di numerosi incontri tenuti in tutta la Provincia, hanno avuto l’opportunità di esporre le criticità di un settore ormai al collasso.

Tante le questioni arrivate sul tavolo del sindacato, a partire dalla situazione in cui vivono i presidi ospedalieri a rischio chiusura, come quelli di Polistena e Locri, alla situazione di sfruttamento della componente infermieristica che continua ad operare in continua emergenza.

Ornella Cuzzupi e Daniela Ballico hanno raccolto con pazienza tutte le segnalazioni e hanno chiesto al presidente Oliverio la convocazione di un tavolo di concertazione con le forze sindacali per provare a individuare le principali misure per attenuare le crtiticità. Con l’attenzione puntata alla ridiscussione del piano di rientro dal debito sanitario che il governatore Oliverio sta portando avanti con il ministro Lorenzin e che, a breve, dovrebbe arrivare in Consiglio regionale.