ELZEVIRO (1). Amendola Ingrao Fanfani Moro e il M5S

ELZEVIRO (1). Amendola Ingrao Fanfani Moro e il M5S

moroCercare una spiegazione sensata o, peggio, immaginare un futuro politico del paese sulla base delle scelte di Lorenzo Fioramonti, ex Ministro della Pubblica Istruzione, o della risposta piccata che gli ha dato la ministra grillina ortodossa Fabiana Dadone alla Pubblica amministrazione è un’operazione inutile, oltre che stravagante. I grillini non esistono, sono il software di una società di web marketing milanese. Trattare le divisioni falsamente ideologiche tra Conte e Di Maio, tra Fioramonti e Dadone, come quelle culturali e politiche tra amendoliani e ingraiani ai tempi del Pci o tra dorotei e morotei ai tempi della Dc, è un’umiliante capitolazione della politica all’antipolitica.