GIUNTA REGIONALE. Contro Scopelliti condanna politica, frutto del comportamento ostile e illegittimo del Tribunale

GIUNTA REGIONALE. Contro Scopelliti condanna politica, frutto del comportamento ostile e illegittimo del Tribunale
giuseppe-scopelliti"La condanna del Presidente GiuseppeScopelliti era ampiamente prevista. Non gia' perche' meritata, ma per il fatto che il comportamento reiteratamente ostile e illegittimo del tribunale ne aveva costituito una evidente anticipazione. La sentenza, tra l'altro, ha preteso di strafare applicando una pena eccessiva ed esorbitante, volutamente esemplare. Quasi nel tentativo di sottolineare la base politica della condanna. Non e' questo il modo di intendere il corretto svolgimento dei rapporti tra ordine giudiziario e politica.
 
La Giunta regionale esprime piena solidarieta' al suo presidente nella convinzione che il suo agire politico non subira' alcuna  flessione. Esprime fiducia nella Magistratura di appello che dovra' giudicare la fondatezza e la legittimita' di questa sentenza, ripristinando cosi' le fondamentali regole giuridiche oggi ignorate.
 
Nessuna forza politica di opposizione e' mai riuscita a sconfiggere Giuseppe Scopelliti sul terreno del confronto democratico. In politica le vittorie e le sconfitte devono essere elettorali. Se le vittorie o le sconfitte vengono determinate per via giudiziaria e' una sconfitta per la democrazia".
 
E' quanto si legge in una nota della Giunta regionale della Calabria.