Direttore: Aldo Varano    

ROMA. In anteprima al festival del fumetto “Le tende bianche” di Cecilia Latella

ROMA. In anteprima al festival del fumetto “Le tende bianche” di Cecilia Latella
tendeB Presentato in anteprima all’ARF (Festival del Fumetto di Roma, 25-27 maggio), il graphic novel di Cecilia Latella, Le tende bianche, edito da RenBooks.

Acquarelli e toni delicati per una storia unica nel panorama fumettistico italiano, che intreccia con cura realtà e finzione: un amore non convenzionale in un'epoca di grandi sommovimenti. E’ questo il quadro in cui si svolge la storia proposta dalla fumettista di origine calabrese.

Nel 1796, durante la campagna napoleonica in Italia, mentre il padre parte per ricongiungersi al proprio reggimento sulle Alpi per combattere i francesi, la giovane Virginia lascia la campagna torinese per trasferirsi a Milano in casa del cugino Giovanni e di sua moglie Luisa. I due, che abitano in un grande palazzo riccamente arredato, la accolgono con gentilezza. Luisa vuole organizzare un ricevimento in onore di Virginia con l’obiettivo anche di farle conoscere qualche pretendente. Quando, dopo la firma dell’armistizio tra il Piemonte e la Francia, entrano a Milano (15 maggio 1796); Giovanni, che aveva finto sentimenti filoaustriaci, parte al seguito dei francesi. Morto Giovanni in battaglia, Luisa, che aveva sempre fatto il suo dovere di figlia obbediente e sposa devota, scopre che il suo sentimento nei confronti di Virginia va al là dell’amicizia. Mentre per le strade cittadine si fronteggiano filoaustriaci e filofrancesi, le tende bianche della loro casa “sventoleranno bianche di speranza e di pace”.