Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Il 13 col Parco Aspromonte anima e cultura

REGGIO. Il 13 col Parco Aspromonte anima e cultura

aspromonte “Aspromonte: anima e cultura” è il titolo del prestigioso evento organizzato dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte e dall’Università Mediterranea di Reggio Calabria, “Contamination lab”, dipartimento DARTE, che si svolgerà il 13 maggio prossimo presso l’ Aula Magna di Architettura.

 

Il “forum” si articolerà in tre fasi: alle 9, in avvio dei lavori, verrà proiettato il film “Anime Nere”. Al termine della pellicola e dopo l’introduzione al forum di Claudio De Capua Responsabile “Contamination lab”, inizierà la prima sessione “Nuove frontiere del marketing territoriale: la montagna tra immagini e parole”, coordinata da Gianfranco Neri direttore DARTE - Università Mediterranea alla quale parteciperanno il regista del film, Francesco Munzi, l’autore del romanzo Gioacchino Criaco e l’editore Florindo Rubbettino, il  prof. Ottavio Amaro del Dipartimento DARTE dell’Università Mediterranea, lo scrittore Mimmo Gangemi, il giornalista Aldo Varano e Giuseppina Princi, Dirigente del Liceo Scientifico “L. da Vinci”.

 

Nel pomeriggio ampio spazio ai Parchi Naturali con la tavola rotonda “Le aree protette e la cultura della sostenibilità”, coordinata dalla responsabile del servizio comunicazione dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte Chiara Parisi, e che vedrà la partecipazione dei presidenti dei Parchi Nazionali del Pollino, Domenico Pappaterra, della Sila, Sonia Ferrari, del Gargano, Stefano Pecorella, dell’Appenino Lucano Val d’Agri Lagonegrese, Domenico Totaro e dell’Aspromonte, Giuseppe Bombino.

 

“La crescente attenzione per i temi della tutela e della valorizzazione del territorio montano e degli ambiti ad esso contigui, amplificano ed elevano la dimensione e la portata culturale della Montagna, che svela ancora una volta il suo talento e la sua forza creatrice e redentrice, attraverso l’audacia di nuove trame narrative e compositive che pongono in una luce nuova i termini della visione, della fruizione e della coesione culturale in Essa” ha spiegato il Presidente Bombino presentando l’iniziativa che assume rilevanza nazionale vista la partecipazione dei Presidenti dei Parchi del Sud.

 

L’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte crede nella comunicazione e nella diffusione di un messaggio culturale di un territorio che cerca di farsi comprendere e amare per come è in realtà. Il coinvolgimento della gente e delle intere comunità è l’occasione unica per sostenere e valorizzare ciò che esiste.

 

Con questo intento il Parco ha mosso diverse azioni in maniera pioneristica e, tra le altre, ha scelto e perseguito di sostenere e promuovere il film “Anime Nere”.

 

L’obiettivo è quello di favorire un dibattito intersettoriale per condurre la montagna al centro di una filiera culturale regionale, con il coinvolgimento delle Università e degli altri Parchi Nazionali del nostro territorio. Esaltare gli aspetti più integri della montagna, enfatizzando le risorse naturali e paesaggistiche nell’ottica del turismo sostenibile che favorisca lo sviluppo armonico della collettività è una delle prerogative dell’Ente.