Direttore: Aldo Varano    

SCRITTORI CALABRESI per A LANTERNA -------FELICE FORESTA

SCRITTORI CALABRESI per A LANTERNA -------FELICE FORESTA

lanterna2   

per A Lanterna

Di FELICE FORESTA - "...Camina che ti camina..."

“No”, disse Nicola, toccandosi con la punta delle dita il naso così come faceva ogni volta che s’innervosiva.

Prese il bicchiere, smozzicò il suo livore in un sorso sincopato, tossì e riattaccò.

“Ti ho detto, nonna, che mi devi raccontare la storia, non una storia”.

“Mi devi dire la verità. Non so che farmene delle trame di leggende che appartengono a un'epoca che non esiste più. Voglio la verità”.

“Perché quella sera tuo figlio, mio padre, uscì di corsa senza che voi gli chiedeste nulla? Che ci doveva andare a fare a quell’ora al barco?”.

La donna lo fissò senza dire nulla, appuntò lo sguardo sul camino dove il fuoco stava consumando gli ultimi rantoli di luce e di calore, prese la vozza, girò verso di lei la parte dove tante piccolissime abrasioni ne scurivano la sagoma panciuta e terrea e si rivolse al nipote.

“Vedi Nicola, la nostra terra è come questa vozza, bella, rotonda, piena. Quelle macchie sono, invece, i figli che le stanno appiccicati addosso solo perché ormai sono caduti, persi, quelli che non possono più fare nulla. Se li tocchi rischi, però, di far saltare tutto. E anche l'acqua viene via e perdi anche quella”.

“Quelle macchie, però, sono la salvezza di questa vozza, tu le guardi e capisci che devi usare solo i manici, altrimenti salta tutto”.

Si era fatto ormai tardi, la sveglia sbuffava oltre la mezzanotte, il fuoco aveva smesso di credere in se stesso, era buio.

Nicola non ebbe alcuna esitazione, però. Si mosse a intuito, raggiunse la camera della loggia, prese la piccola lanterna che sua nonna teneva poggiata sul comò, tornò in cucina e cominciò a scrutare quelle piccole macchie.

Nicola non seppe mai perché suo padre era morto. Non conobbe il nome di chi aveva messo fuoco al barco ma capì che suo padre, il figlio di sua nonna, non era morto invano e che c'era ancora luce per guardare.