Direttore: Aldo Varano    

RC. Il Coordinamento donne Cisl di Rc ha promosso il 1° incontro: “Mi conosco… posso”

RC. Il Coordinamento donne Cisl di Rc ha promosso il 1° incontro: “Mi conosco… posso”
ReP
 

Il Coordinamento donne Cisl di Rc, nell’ambito dei Venerdì della conoscenza, ha avviato il ciclo di incontri finalizzato alla valorizzazione delle potenzialità di quanti volessero operare nel campo del volontariato sociale.
Il primo dei 5 step previsti ha avuto come oggetto: “Mi conosco…posso”. A disquisire nel merito il segretario generale della Fit Cisl di Rc, Larizza.
Il relatore ha esordito sottolineando la funzione “laboratorio” dell’incontro, finalizzato, tra l’altro, all’autostima nonché alla costante interazione e “socializzazione” del sapere, delle potenzialità.
Tanti gli approfondimenti su: influenze, passato, presente, futuro, mente, corpo, emozioni, potenziale, azioni, risultati.
Il confronto ha portato alla luce alcune consapevolezze:
-L’essere umano è generatore di informazione piuttosto che semplice ricettore
-Il comportamento umano è il prodotto di effetti fisici interni ed esterni, effetti mentali, peraltro presenti nell’ambiente.
-Il cervello non è statico ma dinamico,
-Ciò che chiamiamo intelligenza è modificabile.
-il linguaggio plasma il pensiero.
-Il valore della mediazione
L’azione di chi si pone tra l’individuo e l’ambiente circostante è “mediazione” e il soggetto prende il nome di “mediatore”
-Conoscere e comprendere emozioni significa generare emozioni, regolare emozioni.
-Il cambiamento si verifica quando una condizione ambientale determina una cambiamento del comportamento che diviene azione.
La mente, il linguaggio, la cultura, la società, sono da considerare come fondati su proprietà cerebrali.
Un’interazione fra ambiente ed organismo che porta continuamente alla produzione di mondi fatti di processi di pensiero ma anche di processi senso-motori,
La mente è un aspetto dell’intero organismo nella sua totalità, comprendendo anche l’ambiente con cui si trova ad interagire, ambiente inteso nel senso più generale La cognizione è sempre “situata” perché i processi mentali hanno luogo e si svolgono nel tempo e quindi sottendono ed esprimono adattamento. Il corpo viene ad essere quindi influenzato dal contesto e dal suo cambiamento
-La Capacità è un concetto basilare e binario in quanto coniuga in modo inclusivo pensiero ed azione.
Il Coordinamento donne Cisl di Rc, nelle intenzioni della sua responsabile, Nausica Sbarra, ritiene quanto mai necessario ed indifferibile continuare ad investire energie sull’essere umano, sulla sua formazione, per raggiungere nuove e diverse dimensioni, prospettive, capaci di “allargare” il possibile.
Non solo un sapere e un saper fare, ma anche un saper essere e un sapere, perché, originali, liberi e in grado di far fronte alle molteplici e nuove situazioni che la vita e l’organizzazione creano.
Il prossimo incontro (aperto a tutte le donne) avrà luogo venerdì 20 giugno alle ore 16.00 c/o la sede CISL ubicata in via dei Correttori e verterà su: “Credenze, poteri o limiti”.