Direttore: Aldo Varano    

Cisl Calabria su visita Papa in Calabria

Cisl Calabria su visita Papa in Calabria
ReP
 

DALLA VISITA DEL SANTO PADRE FORTE SPINTA PER UNA NUOVA CALABRIA.
(Dichiarazione del Segretario Generale CISL Calabria Paolo Tramonti).

La visita del Santo Padre in Calabria ha rappresentato un momento di vera svolta. Le inequivocabili affermazioni di Papa Francesco nei confronti della criminalità e della ’ndrangheta rappresentano uno spartiacque decisivo tra legalità e illegalità.
Sta a tutti noi adesso dare seguito alle esortazioni del Santo Padre nella consapevolezza che il nostro futuro è nelle mani della Calabria e dei calabresi.
La sicurezza e la lotta serrata a ogni forma di criminalità non è solamente un bene di valore assoluto e irrinunciabile per ogni collettività organizzata, ma è soprattutto la condizione preliminare di sviluppo economico e sociale, se non addirittura fattore vero e proprio di sviluppo. Per questo oggi in Calabria la battaglia per la sicurezza è prima di tutto una battaglia per lo sviluppo.
In questo senso, la visita del Santo Padre ha rappresentato un’occasione straordinaria di richiamo, da non disperdere, per le tante forze sane presenti nella società calabrese che devono sentirsi ancor più impegnate per costruire un futuro migliore e diverso per le nostre comunità.
Per la CISL l’esempio e l’insegnamento di Papa Francesco deve essere la via da seguire per il riscatto della nostra terra.