Direttore: Aldo Varano    

LAMEZIA. Domenica concerto del coro Polifonico Aulos “Alla riscoperta degli autori musicali calabresi”

LAMEZIA. Domenica concerto del coro Polifonico Aulos “Alla riscoperta degli autori musicali calabresi”
reP
 

Domenica 13 luglio, alle 20,30, nell’atrio Verdi di Lamezia Terme, uno degli storici Vagli di Sambiase, si terrà il concerto del Coro Polifonico Aulos dal titolo “Alla riscoperta degli autori musicali calabresi”. L’iniziativa conclude un ciclo di eventi ideati e promossi dall’associazione Musica e Arte Aulos, presieduta da Rosa D’Audino, il cui programma, rientrato nei Progetti Integrati di Sviluppo Urbano del Comune di Lamezia Terme a seguito di un apposito bando pubblico, finanziato con i fondi del POR Calabria – Fesr 2007 – 2013, è stato realizzato in collaborazione con le associazioni “Premio Franco Costabile” e “Riforme – Democrazia – Diritti”.
“Il concerto avrà due momenti: - spiega l’associazione Aulos - la prima parte sarà dedicata agli autori calabresi di musica “ colta”, dal ‘500 ai primi del ‘900; la seconda agli autori di quella musica che nasce insieme alla civiltà umana e con essa si sviluppa nel corso dei secoli, tramandata oralmente da generazioni in generazioni: la musica di tradizione, che affonda le sue radici nell’anima del popolo e nel ritmo eterno della natura, nella voce del mare, nel suono del vento tra le foglie, nel cuore e negli affetti”.
Si esibiranno circa 40 coristi della Polifonica Aulos che eseguiranno 15 brani insieme alla soprano Francesca Canale, al tenore Nino Bellantoni, al baritono Demetrio Marino, alla voce leggera di Paola Magno, accompagnati da Manuela Mazza al pianoforte, Giovannino Borrelli alla chitarra, Domenico Caruso al mandolino, Maria Mattea Pagani al violino e Fabio Tropea alle percussioni.
Coristi e musicisti saranno diretti dalla Maestra Rosa D’Audino.