Direttore: Aldo Varano    

RC. Aeroporto dello Stretto: approvato il bilancio

RC. Aeroporto dello Stretto: approvato il bilancio
ReP
 

Approvato il Bilancio da parte dell’Assemblea dei Soci SO.G.A.S. S.p.A. Riconfermati alla guida della Società il Presidente del CdA dott. Carlo Alberto Porcino e l’avv. Vincenzo Calarco. Piena fiducia agli amministratori e rinnovato l’impegno da parte degli Enti Soci.
La seduta, svoltasi alla presenza dell’azionista di maggioranza, socio Provincia di Reggio Calabria, rappresentata dal Presidente dott. Giuseppe Raffa nonché del socio Regione Calabria, alla presenza del delegato della Presidenza della Giunta, avv. Alberto Sarra, ha approvato all’unanimità il documento contabile della Società di Gestione dell’Aeroporto dello Stretto. Gli azionisti si sono così fatti carico, ancora una volta, della importanza assoluta e della strategicità della infrastruttura aeroportuale per lo sviluppo delle potenzialità del territorio. Un impegno assunto chiedendo però a gran voce e con determinazione al CdA di attuare una rigorosa politica di riduzione dell’attuale costo del personale, fornendo a tal proposito ampio e pieno mandato per attuare tutte le politiche necessarie entro i limiti fisiologici e sopportabili da parte della Società stessa.
Il Consiglio di Amministrazione, rappresentato dal Presidente, dott. Carlo Alberto Porcino e dal Consigliere Avv. Vincenzo Calarco, ha quindi illustrato il Bilancio di Esercizio al 31.12.2013, denotando analiticamente le cause che hanno determinato una perdita strutturale di €1.472.292,00. Ed inoltre, responsabilmente, il CdA ha reputato opportuno proporre, unitamente al Collegio dei Revisori, all’Assemblea dei Soci l’istituzione di un fondo straordinario rischi generici.
La costituzione ed il finanziamento di questo fondo consentirà di fare fronte alle note criticità già rilevate da parte di Enac per il completamento dei lavori di ristrutturazione e ammodernamento della nuova aerostazione e, quindi, il correlato rilascio della Concessione sulla Gestione Totale. Proposta quest’ultima, incondizionatamente approvata dai Soci azionisti presenti che si sono così assunti l’impegno a ripianare, ai sensi dell’art. 2447 cod. civ., la perdita globale così come determinatasi alla luce di quanto sopra espresso. Gli azionisti presenti hanno, pertanto, ribadito la volontà di sottoscrivere il prestito obbligazionario per come dagli stessi già deliberato nell’anno 2012. Quanto alla nomina dei nuovi amministratori, ferma restando la riconferma del Presidente Porcino e del Consigliere Calarco, alla luce delle nuove disposizioni di legge che disciplinano i criteri di composizione degli organi di gestione delle Società Partecipate, qual è appunto anche la SOGAS SpA, nonché delle norme sulla parità di genere, i Soci azionisti presenti si sono riservati un ulteriore lasso di tempo utile per designare gli altri componenti che andranno così a completare il Consiglio di Amministrazione anche alla luce delle attuali sottoscrizioni di capitale da parte dei Soci stessi.