Direttore: Aldo Varano    

RC. Stasera a Catonateatro lo spettacolo "Cantando sotto la pioggia"

RC. Stasera a Catonateatro lo spettacolo "Cantando sotto la pioggia"
ReP
 

A Catonateatro va in scena il grande musical con la compagnia Corrado Abbati e lo spettacolo "Cantando sotto la pioggia". Dopo gli ultimi appuntamenti dedicati alla prosa si cambia genere e, per farlo, ci si affida ad una compagnia maestra nella messa in scena di musical ed operette, alle coreografie di Giada Bardelli, la direzione musicale di Maria Galatino e la regia di Corrado Abbati.
Giudicato dalla critica come "il più grande e il più amato di tutti i musical sul grande schermo", "Cantando sotto la pioggia" è la rivisitazione del celebre spettacolo di Broadway, reso famoso dall'omonimo film del 1952, diretto da Stanley Donen e Gene Kelly.
La vicenda è ambientata nell’America di fine anni venti, nel periodo di passaggio dal cinema muto al sonoro. L’attore Don Lockwood, acclamata stella del muto, non sopporta la sua partner sullo schermo, la bionda e svampita Lina Lamont. Il successo dei primi film sonori costringe il loro produttore a trasformare l’ultima pellicola interpretata dalla coppia in un film parlato, ma l’idea si rivela impraticabile per l’insopportabile voce gracchiante di Lina. Il ballerino Cosmo, miglior amico di Don, suggerisce di trasformare il film in musical, facendo doppiare la voce di Lina dalla giovane attrice e cantante Kathy, di cui Don si è nel frattempo innamorato. Quando scopre la verità, Lina si infuria e tenta di sabotare la storia d’amore, nonché di costringere Kathy a doppiare tutti i suoi futuri film. La prima proiezione è un enorme successo e quando viene chiesto a Lina di eseguire una canzone, Don, Cosmo e il produttore la convincono a esibirsi in playback con Kathy dietro le quinte: lo scopo è giocarle un brutto, ma meritato, tiro e metterla alla berlina davanti a tutti. Nel momento in cui si aprirà il sipario, infatti, il pubblico si troverà di fronte alla vera voce del film e tributerà a Kathy il trionfo dovuto.
A Catonateatro si potranno vivere due ore di piacere continuo, di gioia contagiosa e di musica famosissima. Una spettacolo pieno di fascino con gags divertenti, momenti di profondo sentimento ed una forte originalità.